Accordo con Allegri: ecco dove allenerà

Massimiliano Allegri è in rottura con la Juventus secondo le ultime notizie di calciomercato nonostante un contratto in scadenza 2025, ora arrivano aggiornamenti sulla vicenda.

Il noto allenatore dei bianconeri sta attraversando un periodo complicato da diverso tempo, perché ci sono ora delle nuove notizie in merito a quello che potrebbe accadergli. Infatti, ci sono degli aggiornamenti proprio in merito alla vicenda che porterebbe alla scelta della Juventus di confermare o mandare via Allegri in vista del prossimo anno. Tante voci e dichiarazioni anche da parte della società con Giuntoli e altri massimi dirigenti che confermano di voler continuare con l’allenatore, che però continua a non aver ricevuto nessuna offerta per il rinnovo di contratto.

allegri juventus
Esonero Allegri Juventus, ecco nuovi aggiornamenti (La Presse Foto) – tshot.it

Ma il suo attuale contratto è in scadenza 2025 e per questo motivo la Juventus potrebbe anche continuare con Allegri un anno e poi dirsi addio o rinnovare in futuro in base ai risultati. La società ha stabilito l’obiettivo per questa stagione andando a confermare il fatto che serve arrivare in zona Champions League per una questione economica e non solo. Ecco che allora si valutano le situazioni che si possono venire a creare in vista dell’estate e della prossima stagione, ma c’è ora un altro esponente massimo della Juve che dice la sua sul futuro dell’attuale allenatore bianconero.

Nuovo allenatore Juventus, la scelta su Allegri

Tante voci sul futuro di Allegri e quello che può accadere con la Juventus in vista dell’estate e il calciomercato che riguarderà i calciatori così come anche gli allenatori.

Allegri, la situazione è sempre più complicata
“Qualcosa si è rotto” arriva la dichiarazione su Allegri (LaPresse) – tshot.it

A parlare di Allegri e del suo futuro con la Juventus è stato l’amministratore delegato Scanavino allo Juventus business forum. Tra le varie dichiarazioni l’ad bianconero ha confermato che c’è grande fiducia nella squadra e nell’allenatore e che tutti insieme lavorano per trovare la chiave per ripartire al più presto provando a centrare gli obiettivi della stagione. All’allenatore viene chiesto al momento la qualificazione alla Champions e la finale di Coppa Italia con la speranza di vincere un titolo dopo anni a secco.

Ecco che allora si valuta quello che può accadere proprio ad Allegri con la Juventus che può pensare di rinnovare, confermarlo andando in scadenza o la separazione se dovesse però essere l’allenatore a fare un passo indietro e non sentire la fiducia. Le prossime settimane saranno decisive per il futuro bianconero.

Impostazioni privacy