Addio Marquez: annuncio ufficiale

Marc Marquez: il futuro ancora tutto da decidere. Il campione motociclistico di Cervera è in balia degli eventi per il 2025.

La grande sorpresa del motomondiale 2024 è senza dubbio l’approdo di Marc Marquez all’interno della famiglia Ducati. Dopo alcune stagioni deludenti in sella alla Honda, il pilota di Cervera ha deciso di ripartire con un nuovo progetto, decidendo anche di accettare un incarico meno prestigioso del previsto.

annuncio ufficiale Marquez
Marquez, dubbi sul futuro: l’addio è già scritto (Ansa) – Tshot.it

Infatti Marquez non è stato inserito nel team principale di Ducati Corse, nonostante la sua grande storia motociclistica alle spalle. Bensì ha accettato l’ingaggio del Team Gresini, scuderia satellite di Borgo Panigale, dove sta correndo con la Desmosedici 2023, la moto per intenderci usata da Pecco Bagnaia lo scorso anno per vincere il mondiale di MotoGP.

Il catalano però ha le idee piuttosto chiare. Ha accettato di buon grado questa esperienza nel Gresini, ma dall’anno prossimo, visti anche gli ottimi riscontri in Ducati, intende migliorare la sua posizione e tornare a gareggiare con una moto nuova di zecca. L’obiettivo di Marquez è finire nel team principale al fianco proprio del rivale Bagnaia.

Marquez dice no alla Pramac: addio alla Ducati vicino?

Negli scorsi giorni si è anche vociferato di un ulteriore passaggio per Marquez. Lo spagnolo, invece di passare alla Ducati Corse, potrebbe fare un salto verso la Pramac, altro team satellite ma di livello certamente superiore al Gresini. Il tutto poiché sembra che Jorge Martin, attuale leader della classifica in MotoGP, sia destinato alla promozione nel team ufficiale al fianco di Bagnaia, lasciando vacante un posto in Pramac.

Marquez se ne va dalla Ducati
Marquez pronto a lasciare la Ducati: aut-aut alla scuderia (Ansa) – Tshot.it

Ma nelle scorse ore sono arrivate dichiarazioni di secca smentita da parte di Marquez stesso: “Pramac è un team molto buono, dimostra con Martin di avere un potenziale molto buono, ma non è un’opzione per me. Parole che sanno di rifiuto a tale ipotesi e dunque la sensazione crescente di un aut-aut dello spagnolo verso l’attuale scuderia.

Marquez è pronto a mettersi in discussione. O verrà promosso in Ducati Corse o cambierà nuovamente aria, iniziando a valutare alcune alternative importanti. Una situazione che il team di Dall’Igna avrebbe dovuto prevedere, vista l’ambizione e la volontà di tornare a primeggiare del 31enne catalano, uno dei centauri più vincenti della storia recente.

L’alternativa si chiama KTM, il team austriaco che in passato ha già corteggiato ampiamente Marc Marquez. Se dovesse partire Jack Miller, pilota molto deludente della scuderia, potrebbero aprirsi le porte per lo spagnolo. A meno che non sia il connazionale Pedro Acosta a rubargli il posto.

Impostazioni privacy