Alex Zanardi, le immagini fanno effetto: tifosi commossi per il video

Toccante ricordo da parte dei fan nei confronti di Alex Zanardi, tra i piloti più emozionanti nella storia del motorsport.

Nuova commozione nei confronti di Alex Zanardi che, nonostante continui a starsene lontano dalla luce dei riflettori, sarà sempre un punto di riferimento per tutti gli amanti dello sport. Gli stessi che non possono proprio dimenticare le sue imprese dentro e fuori la pista.

 video ricordo di Alex Zanardi
Alex Zanardi commuove, merito di questo video (Ansa) – Tshot.it

Peccato, però, che la sua avventura non è certamente stata delle più semplici. Lo scorso 23 ottobre il campione ha spento 57 candeline ma lo ha fatto nella massima riservatezza. Da qualche tempo sono infatti poche le persone che possono godere delle sue compagnia, colpa dell’incidente in handbike che ha nuovamente costretto Zanardi a prendersi cura di sé.

Nonostante qualcuno abbia accennato ad una possibile ripresa da parte sua, l’ex Formula 1 pare non aver ancora ritrovato la migliore condizione possibile. Tutto ciò che possono fare i fan è augurargli il meglio e ricordarlo quando era un atleta in attività.

Zanardi di nuovo in pista, il video amarcord è virale

Questo è ciò che è successo di recente su X, per i nostalgici il vecchio Twitter, dove alcune pagine hanno tirato fuori dal cassetto dei ricordi una delle sfide più avvincenti per quanto riguarda la carriera di Zanardi. Era il 1998 quando il pilota italiano era impegnato a dare la caccia a Greg Moore sull’asfalto di Detroit. Successivamente si sarebbe ritirato per la prima volta nel 1999.

 video ricordo di Alex Zanardi
Alex Zanardi immortale, il video è toccante (Ansa) – Tshot.it

All’epoca Zanardi sapeva che la sua carriera in F1 non sarebbe durata in eterno ed è per questo che si mise a provare anche altri sport. Questo lo portò a diventare protagonista anche nei circuiti dell’indycar, salvo tornare in Formula 1 qualche anno più tardi. Era l’inizio del nuovo millennio quando Zanardi decise di rientrare in F1, peccato che ad attenderlo ci fu un destino tutt’altro che favorevole.

Era il 2001 e si correva a Lausitzring, in Germania, quando il celebre pilota perse il controllo della sua vettura e venne coinvolto in un incidente che gli costò l’amputazione delle gambe. Quella è stata la fine della sua carriera in Formula 1, ma di lì a poco Zanardi ha iniziato altre nuove avvincenti avventure sportive. Oggi l’atleta bolognese è per tutti una vera e propria leggenda dello sport e i fan sperano di potersi emozionare ancora grazie alle sue gesta.

Impostazioni privacy