“Ultima panchina e mi ritiro”, la notizia sul ritorno di Ancelotti in Serie A

Era stato accostato alla panchina del Brasile, qualcuno lo dava anche per “fatta” la sua nuova avventura da Commissario Tecnico, ma Ancelotti ha spiazzato tutti.

Perché ha annunciato anche quella che sarà la sua ultima panchina in carriera, declinando così la proposta del Brasile, nonostante il blasone che avrebbe avuto quello di allenare una Federazione così importante, per concentrarsi appunto su quelle che saranno le sue prossime sfide.

Carlo Ancelotti – tShot (La Presse)

Ne ha parlato Carlo Ancelotti, per sua voce diretta, come riportato da uno dei principali quotidiani in Italia, che ha svelato quanto accadrà col tecnico di Reggiolo da qui in avanti, dopo il rifiuto alla Nazionale carioca.

Ancelotti annuncia la sua ultima panchina: niente Brasile, la notizia per la Serie A

Niente Brasile per Carlo Ancelotti, che ha così annunciato la sua ultima panchina, quella che vivrà come allenatore nell’ultima esperienza della sua carriera.

Nel corso di quest’ultimo periodo, a dire il vero, si era ipotizzato anche un ritorno in Italia dopo l’allontanamento dai rumors che lo rendevano protagonista delle voci da Commissario Tecnico del Brasile, con due club in particolare nel quale sarebbe arrivato.

Si tratta infatti dei club italiani ai quali è più legato, ovvero il Milan e la Roma. Entrambe le società potrebbero dare continuità ai propri progetti e se da una parte c’è Stefano Pioli che rischia l’addio a fine stagione con ritorno appunto di Ancelotti al Milan, dall’altra c’è l’ipotesi di continuare con un tecnico di enorme livello dopo l’esperienza vissuta con Mourinho in giallorosso, che vedrebbe Ancelotti alla Roma.

Roma o Milan, Ancelotti ha già scelto: ecco quale sarà la sua ultima panchina

Come riportato da Il Corriere dello Sport, l’ultima panchina di Carlo Ancelotti sarà al Real Madrid. Niente Brasile e niente Serie A, con Milan e Roma che dovranno dunque guardare altrove perché Carlo Ancelotti chiuderà la carriera ai Blancos.

Ha voluto lanciare un segnale molto chiaro sul suo futuro il tecnico di Reggiolo, che resterà saldo alla panchina del Real Madrid, perché il tecnico di 64 anni – che ha un contratto col Real valido fino al 30 giugno 2026 – rispetterà gli accordi contrattuali con il Real Madrid.

Carlo Ancelotti, niente Serie A – tShot (La Presse)

Ultime su Ancelotti: ha un’idea in mente per il Real

Dopo le ultime vicende del calcio mondiale, col cambiamento che ci sarà legato alle competizioni internazionali, Carlo Ancelotti ha intenzione di entrare nella storia del Real Madrid e del calcio. Il motivo è legato al nuovo Mondiale per Club, che ci prenderà il via assieme alla nuova Champions League, nel format dove Ancelotti vuole continuare a competere, dopo quanto già fatto e ottenuto fino ad ora.

L’ultima panchina di Carlo Ancelotti sarà al Real Madrid, niente Brasile e niente Serie A – tShot (La Presse)
Impostazioni privacy