Annuncio improvviso in F1, ha firmato per tanti anni: occasionissima per Sainz

In Formula 1 arriva l’annuncio improvviso sul futuro di un pilota: arriva la firma. Per Carlos Sainz è una ghiotta occasione.

Il mercato della Formula 1 è in pieno fermento. Nel fine settimana il circus arriverà finalmente in Europa: dopo un lungo peregrinare tra Oceania, Asia e Stati Uniti con il Gran Premio di Miami, Imola darà il via alla stagione europea per le scuderie ed i piloti.

Annuncio F1
Annuncio in Formula 1: occasione per Sainz (Ansa Foto) – Tshot

E chissà se in questo contesto la Red Bull troverà nuovo pane per i suoi denti: fin qui la scuderia di Milton Keynes ha dominato a mani basse il mondiale. Solo in due occasioni Verstappen non ha conquistato il primo posto: in Australia, con Carlos Sainz che ha trionfato a Melbourne al termine di una gara perfetta e proprio a Miami, con l’incredibile successo di Lando Norris su McLaren.

Nella classifica iridata, però, Verstappen è saldamente al comando con 136 punti, 33 in più del compagno di squadra Perez e 38 di vantaggio su Leclerc, il primo degli inseguitori extra Red Bull. Ad Imola la Ferrari ha annunciato importanti aggiornamenti in grado di ridurre il gap in modo sensibile dalla Red Bull e grande curiosità c’è per quanto potrà accadere in pista, se davvero la Rossa sarà riuscita a compiere un nuovo passo in avanti.

Sainz ne approfitta: cosa può accadere il prossimo anno

Come detto, però, sebbene siamo appena agli albori di questo mondiale, è il mercato piloti a tenere banco. In genere entro agosto le scuderie annunciano la “squadra piloti” in vista della stagione successiva. Ma il terremoto accaduto ha sconquassato l’intero paddock.

Sainz ne approfitta
Carlos Sainz può approfittarne: ecco cosa accadrà (Ansa Foto) – Tshot

La Ferrari ha già annunciato Lewis Hamilton, per una coppia da sogno con Leclerc. Addio, quindi, a Carlos Sainz alla ricerca di un sedile in vista della prossima stagione. Ed anche la Mercedes sta vagliando tutte le opzioni per sostituire un pilota che di mondiali ne ha vinti sette.

La scuderia tedesca, non è un mistero, aspetta l’evoluzione del rapporto di Max Verstappen con la Red Bull: i rapporti con il team anglo-austriaco sono ai minimi termini e non è escluso che l’olandese possa sbattere la porta. Ecco perché Wolff aspetterà fin quando sarà possibile, pronto eventualmente ad approfittarne.

Ed attende con grande trepidazione anche Sainz: il pilota spagnolo, corteggiato dall’Audi per il 2026, potrebbe rientrare in gioco proprio per la Mercedes. Ma attenzione anche alla Red Bull: il contratto con Perez è in scadenza ed al momento non vi sono stati segnali per eventuali rinnovi.

E di certo non tornerà a Milton Keynes Alex Albon: il pilota thailandese ha infatti prolungato il suo accordo con la Williams su base pluriennale. Stimato da James Vowles, team principal della scuderia inglese, il pilota si è di fatto tolto dal mercato per i prossimi anni. E Sainz è pronto ad approfittarne.

Impostazioni privacy