“Annuncio la rottura del legamento”: stagione rovinata

Lo straziante annuncio del campione ha lasciato a bocca aperta non solo i suoi tifosi ma anche tutti gli appassionati, che non lo vedranno solcare alcun campo per un po’.

In un post pubblicato sui propri canali social, infatti, il tennista ha fatto chiarezza sulle sue condizioni dopo i problemi accusati nel corso dell’ultimo match al Masters 1000 di Miami. Fin sa subito è aleggiata della preoccupazione, confermata poi dall’annuncio fatto dal campione stesso sui propri canali social.

Infortunio gravissimo, stagione rovinata per il campione
Grave infortunio per il campione, stagione non solo compromessa, ma rovinata proprio (Instagram) – tshot.it

In questo, infatti, il giocatore di tennis ha annunciato la rottura del legamento, infortunio che lo costringerà a sottoporsi ad un lungo processo di riabilitazione gli farà saltare tornei importanti, come ad esempio Wimbledon.

Il campione si è rotto il legamento: stagione rovinata

L’ultima partita al Masters 1000 di Miami è risultata essere fatale per il campione, che infortunandosi si è giocato la partecipazione ai prossimi tornei importanti della stagione. Le lacrime di dolore, miste a delusione, che hanno accompagnato la sua uscita dal campo sono comunque state una sorte di anticipazione allo straziante annuncio che il giocatore si è ritrovato a fare nelle ultime ore a seguito di una serie di accertamenti ed esami strumentali ai quali si è sottoposto.

La speranza di tifosi ed appassionati, comunque, era che il campione potesse essersi fermato in tempo scongiurando ogni sorta di male peggiore, ma l’aver giocato sopra l’infortunio come se niente fosse, forzandolo, ha ulteriormente peggiorato le sue condizioni, le quali lo costringeranno a sottoporsi ad un lungo e meticoloso processo di riabilitazione.

La stagione di Andy Murray è stata dunque rovinata a causa di un infortunio gravissimo. Il tennista britannico, in un posto pubblicato sul proprio profilo Instagram, ha infatti fatto sapere che ha subito la “rottura totale del legamento peroneo-astragalico anteriore, oltre che una rottura parziale del legamento peroneo-calcaneare“.

Murray: si prospettano essere lunghi i tempi di recupero

A fronte del grave infortunio subito nel coso del Master 1000 di Miami, i temi di recupero per Andy Murray si prospettano essere particolarmente lunghi. Al momento, come confermato dal britannico stesso, ancora nulla è stato definito, anche perché solo nei prossimi giorni il tennista incontrerà uno specialista per determinare i passi da seguire per tornare il prima possibile in campo, anche se ci vorrà del tempo.

Nel comunicato pubblicato sui propri canali social Murray ha poi scritto che “[…] starò fuori per un bel po’. Ma tornerò, con una sola anca e senza più legamenti della caviglia, quando sarà il momento giusto“, quasi a voler lasciare intendere che questa stagione possa essere definitivamente andata, e che punterà ad essere al 100% a partire dal 2025. Staremo a vedere.

Murray si è rotto il legamento, l'ha annunciato lui stesso sui social
Rottura del legamento per Murray, si prospettano dei lunghi temi di recupero (LaPresse – Instagram) – tshot.it
Impostazioni privacy