Arriva il cartellino blu nel calcio: annuncio ufficiale IFAB, la novità

La svolta di cui tanto si è parlato negli ultimi anni è finalmente arrivata. E’ infatti ufficiale l’introduzione nel mondo del calcio del cartellino blu. 

Una novità, questa, incredibile, che cambierà per sempre il modo di giocare le partite ma soprattutto di arbitrare, visto che i direttori di gara avranno a disposizione un ulteriore mezzo per cercare di tenere a freno gli accesi animi dei calciatori nel corso dei 90′ e più minuti di gioco.

Ufficiale l'introduzione del cartellino blu
UFFICIALE il cartellino blu, presto l’annuncio dell’IFAB (LaPresse) – tshot.it

Nella giornata di domani arriverà poi l’annuncio definitivo anche dall’IFAB che svelerà ulteriori caratteristiche e curiosità in merito a quest’incredibile novità di campo.

UFFICIALE – Ecco il cartellino blu

Nel corso degli anni si sono ipotizzati tantissimi tipi di nuovi cartellini, dal bianco al verde, arrivando addirittura anche all’arancione, ma alla fine si è optato per un colore freddo come il blu.

Stando infatti a quanto riportato in giornata dal Telegraph Football, sui campi di gioco presto potrebbe essere introdotta la novità del cartellino blu per l’appunto. Si potrebbe trattare di una vera e propria rivoluzione, considerata anche la valenza (particolare) che poi potrebbe avere una sanzione del genere in campo. Il tutto andrà dunque ad incidere sugli equilibri delle partite, ed anche se qualcuno potrà storcere il naso difronte ad una decisione del genere, l’impressione è che si viaggi spediti verso la definitiva introduzione di questo fantomatico cartellino blu.

A confermarlo sarà direttamente l’IFAB nella giornata di domani, quando nel corso di una conferenza stampa verranno svelate ulteriori caratteristiche di questa novità oltre che i definitivi tempi di sperimentazione, che si prospettano essere comunque lunghi considerata la delicatezza della novità che si starebbe andando ad introdurre.

Cartellino blu: ecco come funzionerà

Come anticipato, solo nella giornata di domani capiremo quando e soprattutto se vedremo mai in campo questo cartellino blu, ma solo dopo il periodo di sperimentazione l’IFAB capirà se questa novità sia adatta o meno al gioco del calcio.

Nel frattempo iniziano a circolare alcune anticipazioni relative al metodo di utilizzo di questo cartellino. Stando al Telegraph Football, infatti, l’arbitro potrà decidere di estrarre il blu ai giocatori in caso di falli gravi o proteste insistenti nei confronti del direttore di gara, difatti espellendo il giocatore per un periodo di tempo però definitivo, ovvero di 10 minuti.

Tante cose ci saranno da capire prima che questo cartellino blu venga definitivamente introdotto, anche perché come funzionerebbero poi le squalifiche? Che valenza avrà: di semplice ammonizione o di espulsione? Insomma, tanti nodi ci sono da sciogliere in merito a questa novità alla quale l’IFAB tiene tanto. Staremo a vedere.

 

Impostazioni privacy