Aspettando Berrettini: l’ultimo annuncio fa sognare i tifosi

Dopo quasi mezzo secolo di attesa l’Italia del tennis ha riconquistato l’agognata Coppa Davis scatenando l’entusiasmo di tifosi e appassionati

L’impresa compiuta da Jannik Sinner e dai suoi compagni di Nazionale è già entrata di diritto nella storia dello sport italiano. La squadra che dopo quasi mezzo secolo ha riportato nel nostro Paese un trofeo come la Coppa Davis è riuscita a scrivere una pagina indelebile per il nostro tennis.

L'attesa di Berrettini
Matteo Berrettini vuole tornare protagonista (LaPresse) – Tshot.it

A Malaga Sinner, Arnaldi e Sonego hanno ricalcato le orme dei loro illustri predecessori che nel lontano 1976 strapparono al Cile di Pinochet la leggendaria Insalatiera d’argento. Storie parallele ma profondamente lontane e diverse tra loro, così come molto diversi sono i due capitani: all’epoca fu Nicola Pietrangeli a guidare verso l’impresa Panatta and company, oggi spetta a Filippo Volandri il merito di aver costruito questa squadra meravigliosa.

Un team che ha vinto, particolare tutt’altro che trascurabile, senza colui che appena un anno e mezzo fa era il suo giocatore numero uno. Forse molti dimenticano che prima dell’ascesa inarrestabile di Jannik Sinner il tennis azzurro aveva in Matteo Berrettini il suo migliore interprete. Il ventisettenne atleta romano, finalista a Wimbledon nel 2021, è andato incontro negli ultimi due anni a una raffica di infortuni e problemi da far accapponare la pelle, guai fisici in grado di comprometterne in via definitiva la carriera ad alti livelli.

Arriva l’annuncio su Berrettini: il tennista romano vuole tornare in alto

C’è chi però confida in un suo ritorno importante, convinto di poter rivedere il giocatore straordinario capace di salire fino al 6/o posto nel Ranking Atp. Il capitano Filippo Volandri non si accontenta, perché non c’è niente di meglio che rivincere dopo aver vinto. E come lui sembrano pensare gli stessi giocatori: “Sinner dice che vuole rivincere? Beh, ha ragione e l’anno prossimo vogliamo farlo anche con Matteo Berrettini“.

Volandri vuole Berrettini
Il capitano della Nazionale Filippo Volandri (LaPresse) – Tshot.it

Un auspicio quello di capitan Volandri che nel corso di un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport ha sottolineato il ruolo del tennista romano a Malaga: “Matteo meritava di essere con noi per alzare il trofeo e foto ufficiali, ma il protocollo non lo permetteva. Lui è stato molto importante, non era facile per lui dopo questa stagione ma ci ha aiutato in tutti i modi“.

Impostazioni privacy