Batosta italiana in classifica ATP: crolla anche Musetti

Il tennis italiano vive un momento piuttosto interessante. Non tutti però possono esultare per ciò che sta accadendo.

Gli ultimi mesi sono stati davvero straordinari per il tennis italiano. Dopo anni di costante crescita c’è stata finalmente l’esplosione e l’Italia – tra fine 2023 e inizio 2024 – ha raggiunto grandissimi risultati. Prima la vittoria della Coppa Davis a Malaga e poi – poche settimane fa – la straordinaria impresa a Melbourne dove il numero uno italiano Jannik Sinner ha fatto la storia, diventando il primo azzurro a vincere gli Australian Open.

Difficoltà in casa Musetti
problemi per Musetti (Ansa Foto) Tshot

Il tennis italiano fa sognare, numeri importanti e tanti giovani interessanti, non va dimenticata infatti l’ascesa di Matteo Arnaldi e Flavio Cobolli e sono tanti gli azzurri in rampa di lancio. Il tennis italiano sorride, la crescita è evidente, ma c’è anche qualcosa che invece non convince. Un tennista italiano, considerato tra i nomi emergenti più interessanti, vive un periodo di grande crisi. Stiamo parlando del giovane talento carrarino Lorenzo Musetti.

Il tennista classe 2002 veniva considerato al pari di Sinner come un talento di livello mondiale, ma – almeno fino ad ora – Lorenzo stenta a decollare e non ha raggiunto i risultati del più celebre connazionale. Sinner vola e fa sognare l’Italia, per Musetti non è un periodo semplice e sono mesi che l’azzurro non vince due match di fila. L’ultima batosta è piuttosto netta.

Musetti ko anche a Marsiglia, ora rischia grosso

Dopo la vittoria al primo turno sul tedesco Marterer, Musetti è letteralmente crollato nel secondo match nell’Atp 250 di Marsiglia, torneo in scena questa settimana. Musetti ha perso con il netto risultato di 6-3;6-2 contro il tennista ceco Machac, numero 66 della classifica mondiale. Un match mai in discussione, Musetti in costante difficoltà e troppo spesso lontano dalla riga di fondo.

Musetti a rischio crollo
Musetti in crisi, ennesimo ko (Ansa Foto) Tshot

L’azzurro fatica a risollevarsi ed ora le prossime settimane saranno molto importanti. In questo periodo infatti Lorenzo non aveva punti da difendere, ma presto comincerà la stagione sulla terra battuta. Qui sono presenti praticamente tutti i punti del ranking di Musetti che deve riprendersi il prima possibile per evitare clamorosi crolli in classifica.

Attualmente è in Top 30, ma presto l’azzurro potrebbe uscire e rischia di scivolare molto indietro: siamo solo all’inizio del 2024 ma Musetti deve reagire al più presto. Il 2024 è appena cominciato, Musetti è numero 26 (dopo questa settimana) della classifica mondiale e Musetti non convince. E pensare che a fine 2023 ha affiancato lo storico coach Tartarini con l’ex capitano Davis Barazzutti, ora suo ‘super coach‘, insomma ci sono i presupposti e tutto il clan Musetti spera in un imminente e repentino cambio .

Impostazioni privacy