Zidane in panchina: tutto deciso, già comunicato l’addio del tecnico

Sono tante le panchine che cambieranno la prossima estate ed ora se ne aggiunge anche un’altra. La società, infatti, ha deciso che con il tecnico sarà addio a fine anno ed il suo sostituto può arrivare con una sorta di trattativa lampo. Ecco Zidane, che torna dunque in panchina e riparte da protagonista.

Come detto, tanti allenatori si preparano a cambiare panchina. Sono arrivati, in tal senso, tanto in Serie A quanto in ambito internazionale. In tal senso, da tempo si parlava di un tecnico in bilico ed ora, a quanto pare, la proprietà ha deciso di rompere gli indugi, come si suol dire. L’addio al tecnico è stato già deciso ed anche comunicato al diretto interessato. Rappresenta una svolta importante, dal momento che ora con una trattativa lampo può arrivare il suo erede. Si tratta niente poco di meno che di Zinedine Zidane, pronto dunque a tornare ad allenare dopo la lunga esperienza al Real Madrid ed una altrettanto lunga pausa.

Zidane torna in panchina
Zinedine Zidane è pronto a tornare in panchina dal momento che un club ha deciso per il cambio in panchina ed ha affondato il colpo (Tshot.it)

Il francese pronto a tornare in panchina

Zidane dopo la parentesi al Real Madrid, come è noto, si è fermato, a caccia di una opportunità e di un progetto in linea con le sue aspettative e le sue volontà. Ed in tal senso, dopo che nei mesi scorsi è stato accostato anche alla Juventus, arriva una svolta importante.

Stando a quanto raccontato dal giornalista turco Ekrem Konur, esperto di mercato internazionale, il Bayern Monaco sta affondando il colpo per Zinedine Zidane accelerando ed intensificando i contatti. Si tratta di una novità in tal senso, ma di una pista che a quanto pare è già calda.

Zidane al Bayern Monaco
Il Bayern Monaco è pronto a cambiare guida tecnica ed in tal senso arriva la svolta: Zinedine Zidane è il primo della lista per i bavaresi (Tshot.it)

Bayern Monaco, via Tuchel: Zidane candidato numero uno

In casa Bayern Monaco è stata una stagione davvero molto negativa e l’arrivo di Tuchel non è servita in tal senso. Per questo anche con il Borussia Dortmund sarà addio a meno di clamorose sorprese ed ora i bavaresi stanno affondando il colpo in maniera definitiva per Zinedine Zidane. Che vedrebbe, ovviamente, di buon grado la possibilità di allenare una squadra così ben rodata e nata e costruita per vincere. Le prossime settimane potrebbero essere decisive, per questo tecnico che piace molto anche alla Juventus per il dopo Massimiliano Allegri.

Impostazioni privacy