Berrettini, la notizia è clamorosa a poche settimane dal via

Arrivano delle notizie molto importanti che riguardano Matteo Berrettini: adesso è arrivata anche l’ufficialità 

Se ne stava parlando già da un bel po’ di tempo, adesso però non ci sono più dubbi. Matteo Berrettini era alla ricerca di un nuovo allenatore dopo aver lavorato per anni con Vincenzo Santopadre. I due hanno deciso di prendere strade completamente diverse. Una scelta, quella del nativo di Roma, che ha fatto decisamente molto rumore.

Roig è il suo nuovo allenatore
Matteo Berrettini spiazza i suoi sostenitori – Tshot.it (Foto LaPresse)

Allo stesso tempo, però, è arrivata la notizia del nuovo coach che lo seguirà. Si tratta di una eccellenza del mondo del tennis, in particolar modo quello spagnolo. Stiamo parlando di Francisco Roig che, nel suo palmares, può vantare di aver allenato una vera e propria leggenda come Rafa Nadal per ben 17 anni (dal 2005 al 2022).

Clamoroso Berrettini, ufficiale il suo nuovo allenatore

Santopadre out, Roig in. La voce iniziava a circolare da tempo, ma adesso non ci sono più dubbi. Per la prossima stagione l’atleta ha deciso di affidarsi ad un coach di esperienza come il nativo di Barcellona. Un allenatore che ci sa fare, soprattutto per quello che ha fatto quando era in campo. L’obiettivo del compagno di Melissa Satta è uno solo: mettere definitivamente alle spalle un 2023 non proprio indimenticabile. Un anno di infortuni che lo hanno condizionato in maniera pesante.

Berrettini, Roig è il suo nuovo allenatore
Francisco Roig è il nuovo allenatore di Matteo Berrettini – Tshot.it (Foto LaPresse)

Berrettini sarà chiamato ad effettuare lavori molto intensi per cercare di recuperare la migliore forma fisica. Anche perché la classifica ATP parla molto chiaro: in questo momento il romano si trova al 92mo posto. Una vera e propria delusione se pensa che, fino a qualche mese prima, si trovava tra i primi dieci.

Adesso si sta godendo gli ultimi giorni di relax, poi inizierà a lavorare duramente. L’obiettivo prefissato sono le qualificazioni del torneo di Brisbane (in Australia) ed, ovviamente, quello di poter entrare nel tabellone principale per potersi preparare al meglio in vista dell’Australian Open. Roig, 55 anni ed ex numero 60 al mondo, ha iniziato a lavorare già in questi primi giorni in quel di Montecarlo insieme al tennista italiano.

L’ipotesi che portava ad un possibile accordo con Thomas Enqvist (in molti lo davano già per fatto) è stata immediatamente smentita dopo l’annuncio dell’arrivo del mister catalano. A quanto pare sarebbe stato proprio lo svedese a declinare l’offerta dell’atleta per motivi strettamente personali.

Impostazioni privacy