Berrettini, l’annuncio inquietante: carriera a rischio

Sembra davvero senza fine il periodo nero di Matteo Berrettini, assente dai campi dallo scorso 31 agosto: la sentenza è raggelante

La cosa peggiore, tanto per lui quanto per i suoi tantissimi e trepidanti fans, che non vedono l’ora di rivederlo vincere un ’15’, è averci creduto. Aver pensato – perché così sarebbero dovute andare le cose, per stessa convinzione dell’atleta – che l’incubo fosse finito. Che ci si sarebbe potuti mettere alle spalle subito un 2023 da incubo per cominciare col piede giusto la nuova stagione.

Clamoroso annuncio su Matteo Berrettini: c'è in ballo la carriera
La sentenza dell’ex giocatore fa tremare Berrettini (LaPresse) – Tshot.it

Nulla da fare. Sono passati oltre 4 mesi e mezzo da quella partita contro Rinderknech agli US Open, l’ultima disputata nel circuito da Matteo Berrettini, che ancora attende di tornare sul rettangolo di gioco.

La rottura parziale del legamento peroneo astragalico anteriore sofferta sul cemento di New York, inizialmente sottovalutata, gli aveva già fatto perdere il prestigioso doppio appuntamento con la nazionale azzurra. Prima per la fase a gironi a Bologna, quando era assente anche Jannik Sinner per precisa scelta strategica del suo staff, e poi per la Final Eight di Malaga. Quando si è scritta la storia.

C’era anche Berrettini, in Spagna, ma solo per fare il tifo. E per consigliare i suoi compagni, ricevendo in cambio i ringraziamenti del numero 4 del mondo, nelle vesti di assoluto trascinatore dell’Italtennis. Troppo poco, per quanto appagante, vivere un’esperienza del genere solo da spettatore. Ad ogni modo la Dea Bendata non aveva ancora finito di voltare le spalle al 27enne romano.

Il tunnel di Berrettini: l’ex tennista lancia l’allarme

Dopo aver annunciato di aver concluso in anticipo il 2023, il romano aveva dato appuntamento a tutti a Brisbane, dove avrebbe fatto il suo ritorno in campo ripartendo dalle qualificazioni. Nulla da fare. È arrivato il forfait. Così come nei due successivi tornei, quello di esibizione al Kooyong Classic e soprattutto agli Australian Open, il primo grande torneo del nuovo anno.

Clamoroso annuncio su Matteo Berrettini: c'è in ballo la carriera
Matteo Berrettini, le parole dell’ex tennista non lasciano presagire nulla di buono (LaPresse) – Tshot.it

Il problema al piede fa ancora soffrire il finalista di Wimbledon 2021, scivolato ormai alla posizione 125 del ranking ATP. Ma a cosa sono dovuti tutti questi problemi fisici di un ragazzo che all’apparenza sembra una roccia?

Sull’annosa questione si è espresso senza troppi peli sulla lingua Omar Camporese, ex stella del tennis italiano degli anni ’90, che ha parlato ai microfoni de ‘Il Corriere dello Sport‘.

Credo che nel 2023 abbia giocato una decina di tornei, e bisogna capire cosa non va. Perché quando si sta male si ricomincia solo se si torna a posto. Invece lui prova a rientrare per poi ritirarsi, ed è strano“, ha esordito. “Mi sembra che abbia un fisico molto cristallino. Quando tre anni fa lo vidi giocare dal vivo a Torino, alle ATP Finals, mi stupì il modo in cui colpiva la palla: rigido, esprimendo forza bruta, non elastica. Così espone il suo corpo a sollecitazioni pesanti“, ha ammonito Camporese.

Impostazioni privacy