Berrettini rischia di svenire, le condizioni dopo il malore in campo

Berrettini ha rischiato di svenire, in un momento di forte apprensione nel match che stava disputando contro Murray.

Il tennista italiano ha tenuto tutti col fiato sospeso quando, prima di un servizio, ha mostrato segni di cedimento, facendo preoccupare tutti i tifosi che lo stavano seguendo nella sfida che stava giocando contro Murray, nel corso della partita di esordio al Master 1000 che si sta disputando a Miami.

Malore per Berrettini, rischia di svenire in campo
Malore Berrettini – tShot (La Presse)

Aveva vinto il primo set contro il tennista scozzese Andy Murray, il nostro Matteo Berrettini che ha lasciato racchetta e pallina quando, poco prima di eseguire una battuta, ha mostrato segni di cedimento per il forte stress e dispendio fisico. Il risultato era di 6-4 al primo set quando, sul 5-2, ha dovuto fermarsi a causa del malore.

Malore per Berrettini, ha rischiato di svenire: cosa è successo a Miami

Momenti di forte spavento per Matteo Berrettini, nel corso del match di questa sera contro Murray. Un brutto momento, che ha spaventato i tifosi e gli stessi medici che stesso in quel momento sono intervenuti, quando il giocatore italiano ha deciso di fermarsi per raggiungere la sedia a bordocampo.

Si è fermato, gli hanno controllato la pressione quando in pieno forte stress fisico ha deciso di prendersi una pausa. Si è pensato, in un primo momento, alla sospensione del match per quanto è successo al tennista italiano.

Poco dopo il malore, che ha quasi portato il tennista a svenire, Matteo Berrettini ha deciso di dare il suo ok dopo i controlli medici, facendo prendere un sospiro di sollievo a tutti i suoi tifosi presenti a Miami e incollati al televisore.

Berrettini è quasi svenuto: come sta il tennista italiano

Solo un forte spavento quello che ha riguardato Matteo Berrettini che, come si è visto nei video che hanno fatto il giro del web, è barcollato quando sembrava stesse per perdere i sensi. Si è accomodato in panchina per riprendersi e il motivo del malore è stato a causa del forte caldo, in un clima molto umido che c’è a Miami, dove sta giocando il Master 1000 nel match d’esordio contro il tennista Murray. Stando alle condizioni, sui primi aggiornamenti che arrivano, il match è ripreso regolarmente e Berrettini ce l’ha fatta a proseguire nella sfida molto concitata col suo rivale scozzese.

Malore per Matteo Berrettini durante la sfida con Murray
Malore per Matteo Berrettini – tShot (La Presse)

Berrettini vs Murray: com’è finita la sfida

Dopo il malore dunque si è tornato a giocare, con la partita che è stata vinta dallo scozzese per 2-1. A fine partite, lo stesso scozzese ha voluto chiedere al tennista italiano come stesse, se si fosse ripreso del tutto dallo stress fisico avuto in campo, nel corso della partita giocata a Miami.

Matteo Berrettini contro Murray a Miami
Matteo Berrettini – tShot (La Presse)
Impostazioni privacy