Crisi totale, parte la rivoluzione: il club sospende cinque giocatori

Ad inizio stagione nessuno in società si sarebbe aspettato di vivere una situazione del genere, eppure a seguito dell’ultima sconfitta in campionato la dirigenza ha aperto gli occhi difronte alle reali difficoltà e problematiche che affliggono la squadra, decidendo di prendere in mano le redini della situazione per riportare ordine in un ambiente dove il caos al momento la fa da padrona.

Stando alle ultime notizie, infatti, è partita la rivoluzione, col club che ha addirittura deciso di sospendere cinque giocatori a seguito di alcuni comportamenti discutibili avuti dagli stessi nel corso delle ultime settimane, sia in campo che fuori.

Besiktas
Crisi profonda, il club sospende cinque giocatori (Ansa foto) – tshot.it

Crisi profonda: il club sospende cinque giocatori

Peggio di così la stagione non potrebbe andare, visto che al momento la squadra è ben lontana dagli obiettivi che le spetterebbero e per i quali difatti è costruita per lottare. L’impressione è che le cose non stiano andando come in realtà dovrebbero, ma questo è anche colpa di una programmazione estiva non all’altezza della storia e delle ambizioni del club.

Potrebbero dunque essere tanti i capi espiratori di questa situazione, ma per la società i principali responsabili di questo momento sono i giocatori, verso i qual sarebbero partite sanzioni pesantissime per alcuni comportamenti tutt’altro che da professionisti avuti nel corso delle ultime settimane.

A conferma di questo, stando a quanto riportato dallo stesso club in un comunicato ufficiale, a seguito dell’ultima cocente sconfitta in campionato nel derby contro il Fenerbahce, il Besiktas ha ben deciso di sospendere cinque giocatori, ovvero Vincent Aboubakar, Valentin Rosier, Eric Bailly, Rachid Ghezzal e Jean Onana, i quali fino a data da destinarsi saranno esclusi da ogni impegno stagionale delle Kara Kartallar (Aquile nere ndr).

Il Besiktas sospende cinque di loro: il motivo

Il Besiktas ha dunque sospeso in una botta sola ben cinque giocatori, personalità che fra le altre cose avrebbero un peso specifico all’interno dello spogliatoio delle aquile nere. Dietro questa decisione del club di Istanbul, però, ci sarebbe una motivazione ben precisa, svelata all’interno del comunicato pubblicato per giustificare questa sorta di rivoluzione, e presa di posizione, avviata già qualche mese fa.

Nalla nota ufficiale del Besiktas, infatti, si può leggere che Aboubakar, Rosier, Bailly, Ghezzal e Onana sono stati sospesi e sanzionati per “delle scarse prestazioni e delle incompatibilità all’interno della squadra“.

Besiktas
Il Besiktas ne sospende cinque, fra i quali capitan Aboubakar (LaPresse) – shot.it

Il Besiktas avverte: “Continua il nostro lavoro sulla nuova struttura del personale”

Al termine del comunicato il Besiktas ha avvertito che il lavoro sulla nuova struttura del personale del club continua. Ciò significa che oramai tutti sono in discussione, a partire dai dirigenti, passando per i calciatori ed arrivando ovviamente a mister Riza Calimbay, che se non dovesse riuscire a cambiare registro nell’immediato futuro potrebbe essere esonerato.

Besiktas
Continua la rivoluzione in casa Besiktas, con Calimbay ora a rischio esonero (Ansa foto) – tshot.it
Impostazioni privacy