Briatore e il ‘terremoto’ in Formula 1: spunta la foto

Flavio Briatore pizzicato a questo evento: un indizio su ciò che potrebbe cambiare a sorpresa nel mondo della Formula 1 molto presto.

Uno degli imprenditori italiani più noti e di maggior successo degli ultimi 20-30 anni è senza dubbio Flavio Briatore. Il manager piemontese ha interessi sparsi in vari ambiti, ma tra le sue attività e passioni maggiori resta il mondo della Formula 1 e delle quattro ruote, nel quale ha lavorato e ancora oggi lavora.

Briatore, novità in Formula 1
L’incontro di Flavio Briatore può scatenare una rivoluzione in F1 (Ansa) – Tshot.it

Briatore è stato per anni il team principal della Benetton, la scuderia anglo-italiana che ha corso sulle piste di F1 dal 1986 al 2001. Un’esperienza più che trionfale per lui, visto che sotto la sua guida hanno corso campionissimi del calibro di Michael Schumacher, Nelson Piquet o Jean Alesi. In particolare è stata di Briatore l’idea di lanciare ad alti livelli il Kaiser, prima dell’approdo in Ferrari.

Come detto, ancora oggi il patron del Billionaire è molto legato al mondo delle corse. In particolare grazie al legame con l’esperto pilota Fernando Alonso. Infatti lo spagnolo 42enne, oggi sotto contratto con l’Aston Martin, è gestito proprio da Briatore che da qualche tempo è divenuto ufficialmente suo manager personale.

Briatore, incontro a sorpresa: si decide il futuro di Alonso

Proprio in tal senso va letta l’indiscrezione pubblicata sui social da Briatore stesso. L’imprenditore italiano si è incontrato in un locale di Montecarlo con Toto Wolff, ovvero l’attuale team principal di Mercedes. I due si conoscono bene ed è possibile che il loro sia stato un incontro di cortesia, ma c’è chi è convinto che dietro ci sia ben altro.

Briatore e Wolff, incontro a sorpresa
Flavio Briatore incontra Toto Wolff: si parla di Mercedes (Instagram) – Tshot.it

Briatore e Wolff potrebbero aver parlato del futuro della Mercedes senza Lewis Hamilton, che nel 2025 passerà alla Ferrari lasciando dopo più di un decennio la scuderia anglo-tedesca. E non è da escludere che Briatore abbia proposto al suo interlocutore di prendere in considerazione la candidatura di Fernando Alonso.

La Mercedes è in effetti intrigata dall’idea di rimpiazzare Hamilton con un altro pilota d’esperienza come Alonso, che a luglio spegnerà 43 candeline. Toto Wolff accoglierà la proposta di Briatore, ma senza mettere in disparte l’ipotesi di ripartire con un pilota di prospettiva ed in ascesa. Inoltre il profilo di Alonso è molto in voga anche nei box della Red Bull per il 2025, quando il messicano Sergio Perez potrebbe essere messo alla porta.

Impostazioni privacy