Brividi Zanardi, il ricordo non sarà mai cancellato

Niente da fare per Alex Zanardi, il mondo dello sport è in lacrime per le sorti dell’indimenticabile campione.

Quella che sta per arriverà sarà un’estate emozionante per tutti gli amanti dello sport. Parigi è pronta a vestirsi a festa in vista delle prossime Olimpiadi che si terranno nella capitale francese dal 16 luglio fino al prossimo 11 agosto. Kermesse che, una volta finita, cederà il passo anche ai Giochi Paralimpici e il pensiero, in questo caso, non può che andare ad Alex Zanardi.

Ricordo Alex Zanardi
Alex Zanardi, arriva il ricordo del campione (Ansa) – Tshot.it

Un gigante dello sport italiano nato come pilota di Formula 1 e diventato poi un campione a tutto tondo. La vita non è stata sempre gentile con lui ma non per questo si è lasciato abbattere, anzi, Zanardi si è sempre rialzato e lo ha fatto continuamente in nome dello sport e in nome di quelli che sono i suoi intramontabili valori.

Questo è solo uno dei motivi per i quali il ricordo di Zanardi non potrà mai appassire con il tempo. Le condizioni del campionissimo non sono delle migliori e il dispiacere è tanto, da parte dei tifosi ma soprattutto da parte di chi ha vissuto Zanardi da vicino e sentirà la sua mancanza durante le prossime manifestazioni sportive.

Sport in lacrime, la confessione su Zanardi è commovente

Zanardi non avrebbe fatto parte della spedizione azzurra in vista dei prossimi Giochi Olimpici ma per molti sarebbe stato bello averlo vicino ugualmente, anche solo in qualità di ospite. Purtroppo, però, l’ex pilota sembra non essersi ancora ripreso dal grave incidente in handbike e questo non può che trasmettere un profondissimo dolore nei confronti di tutti gli sportivi. Questo vale soprattutto per il futuro portabandiera Luca Mazzone.

Luca Mazzone ricorda Alex Zanardi
Luca Mazzone da lacrime, il pensiero per Alex Zanardi (Ansa) – Tshot.it

Prossimo a sventolare i colori italiani duranti i futuri Giochi Paralimpici parigini. La Federazione ha infatti scelto il collega di Zanardi in handbike come alfiere azzurro e, in occasione della sua ultima intervista, l’atleta ha trovato il tempo per rivolgere un pensiero anche al mai dimenticato amico e compagno di sfide. “Siamo arrivati insieme a questo punto e ci tengo a condividere questo momento con lui” ha esordito il campione che ha faticato a trattenere le lacrime.

Soprattutto perché qualche tempo fa ha incontrato Daniela, moglie di Zanardi, ma non ha trovato il coraggio di domandare come stesse suo marito. Sulle condizioni del campione c’è ancora massima riservatezza e Mazzone non ha voluto essere troppo insistente. La cosa certa è che dal 28 agosto all’8 settembre insieme a lui in quel di Parigi, anche se purtroppo solo idealmente, ci sarà anche Zanardi a sventolare i colori azzurri.

Impostazioni privacy