Calcio in lutto, il presidente non ce l’ha fatta: tifosi in lacrime

Non c’è pace per il calcio che in questi ultimi giorni di febbraio si è visto costretto a dover salutare lo storico ex presidente.

Altra, ennesima, devastante notizia per i tifosi che anche in questi giorni di febbraio hanno sentito il loro cuore spezzarsi. Tanti addii nel mondo del calcio che proprio in queste ore si è trovato costretto a salutare, tra gli altri, anche Andreas Brehme. Ex giocatore e allenatore con un passato all’Inter che all’età di 63 anni è stato colpito da un infarto fulminante.

Lutto nel calcio
Morto ex presidente, tifosi senza parole – Tshot.it

Per l’ex Serie A non c’è stato niente da fare. Certamente un profondo dispiacere per i tifosi tedeschi e per quelli nerazzurri ma anche per tutti gli amanti del calcio che non hanno mai dimenticato le gesta dell’ex centrocampista difensore che ha legato proprio all’Italia alcuni dei suoi ricordi più belli.

Oltre alle grandi soddisfazioni che è riuscito a togliersi in nerazzurro, in Italia ma anche in Europa, è stato proprio qui che Brehme è riuscito a vincere il suo primo e unico Mondiale. Era Italia 90 quando la nazionale tedesca raggiungeva il gradino più alto del podio. A proposito del Bel Paese, un’altra brutta vicenda ha da poco colpito i tifosi che si sono visti costretti a dover salutare anche uno storico ex presidente.

Addio al presidente: il ricordo è da brividi

Profondo rammarico per lo sport italiano che ha visto andarsene il presidente Domenico Petrella, famoso per aver passato gran parte della sua carriera a bordo di società appartenenti alle categorie minori. Uno dei club che maggiormente ha fatto bene sotto la sua gestione è stato il Pratola Calcio, società abruzzese, che per prima ha voluto ricordare il compianto presidente.

Addio ex presidente
Si è spento il presidente, che dispiacere per il calcio (LaPresse) – Tshot.it

Di mestiere Petrella faceva l’ingegnere e da qualche anno si era trasferito a Milano, lì si sono consumati i suoi ultimi giorni di vita prima del decesso. Per i tifosi è stato uno degli ultimi veri presidenti appartenenti ad una generazione di uomini che oggi, almeno nel calcio, non esistono più. Con lui se n’è dunque andato un pezzo di storia del calcio minore che non potrà far altro che portare per sempre dentro di sé la figura dell’ex presidente.

Bel messaggio di sentite condoglianze anche da parte dell’azienda Saca Spa, ha avuto modo di avere Petrella come presidente dal 2011 al 2017, e ha deciso di ricordarlo con grande affetto. Petrella era un uomo con dei valori e questo lo ha sempre spinto a fare bene in qualsiasi ambito, sportivo e non solo. Oggi per i tifosi è un giorno di lutto.

Impostazioni privacy