Calciomercato: Icardi torna in Serie A? C’è una novità

Ultimissime notizie sul futuro di Mauro Icardi. L’attaccante argentino, attualmente al Galatasaray, potrebbe tornare a vestire la maglia di un club italiano. 

Nonostante i suoi 31 anni, Mauro Icardi in Turchia è rinato. L’argentino è tornato ad altissimi livelli ed ha ricevuto l’attenzione anche di società di Serie A, che valutano l’eventuale ritorno in Italia del calciatore.

icardi milan
Mauro Icardi, calciomercato Serie A, l’attaccante può tornare (La Presse Foto) – tshto.it

Calciomercato: prendono Icardi per l’attacco?

La società italiana è a lavoro per la prossima sessione di calciomercato. Il club è alla ricerca di nuovi rinforzi per migliorare l’organico anche in vista della prossima Super Champions League.

Ecco perché, alla lista dei giocatori finiti nel mirino, c’è anche l’attaccante argentino di proprietà del Galatasaray Mauro Icardi. Il calciatore è pronto a tornare per vestire la maglia di una  big italiana, ecco quale.

Ci sono nuovi aggiornamenti sul mercato del Milan: i rossoneri per l’attacco puntano anche Mauro Icardi? Ecco tutti i dettagli.

icardi milan
Calciomercato Milan Icardi, ultimissime notizie sul ritorno dell’argentino in Serie A (La Presse Foto) – tshot.it

Nuovo attaccante Milan: nella lista anche Icardi? Le ultime

A fare il punto della situazione, sul futuro attaccante del Milan, è il giornalista Carlo Pellegatti: ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di TVPLAY, anche riguardo l’ipotesi di Mauro Icardi.

“Per quanto riguarda il nuovo attaccante non c’è nulla di concreto: non vedo il Milan che spenda 50 o 60 milioni di euro per comprare un giocatore in attacco. Possono anche investirne 120 come l’estate scorsa, ma sono abituati a dividerli. Magari con il Bologna per Zirkzee puoi inserire qualche contropartita tecnica. L’olandese non è un centravanti classico, bisogna affiancargli qualche attaccante più prolifico. Non escludo che il Milan possa acquistare un giocatore come il marocchino En-Nesyri del Siviglia, un nome non di primissimo piano. Non credo a un’ipotesi Icardi, difficile che questa società spenda certe cifre per uno che ha più di trent’anni. A me Icardi sembrava spento nel PSG, ma in Turchia è rinato. Okafor verrà riproposto come prima punta, ha dato vivacità. L’avevano preso per metterlo al posto di Leao, poi non è stato più riproposto. Pioli invece lo ha rilanciato e lui ha risposto bene“.

Impostazioni privacy