Milan, lo soffia all’Inter: arriva dall’Argentina

Sono ore intense in Serie A anche per quanto riguarda il calciomercato: duello decisivo per il talento, il colpo dal Boca Juniors

Tutto cambia in fretta anche in ottica calciomercato con il duello a distanza Milan-Inter. Un nuovo affare davvero suggestivo che riguarda da vicino le big italiane: il colpo decisivo già a gennaio, ma attenzione alle sirene internazionali.

Milan lo soffia all'Inter arriva dall'Argentina
Milan lo soffia all’Inter arriva dall’Argentina, ecco l’affare – Lapresse – tshot.it

 

Nella sessione invernale di calciomercato ci saranno numerose operazioni di calciomercato per incrementare il tasso tecnico delle rose delle big della Serie A. Tanti profili provenienti anche dal Sudamerica per andare a puntellare le squadre italiane, che continuano a lavorare in sordina per portare i vari talenti semi-sconosciuti nel calcio europeo. Un lavoro certosino che va oltre spostandosi fino in Argentina: la verità sul colpo sudamericano con il Milan sempre interessato a profili del genere.

Milan, affare in difesa: l’intreccio in Serie A

I prossimi giorni saranno così decisivi per prendere una decisione totale. Il calciomercato può regalare nuove gioie ai tifosi delle big italiane: ecco l’intreccio decisivo.

Milan lo soffia all'Inter arriva dall'Argentina
Milan lo soffia all’Inter arriva dall’Argentina, ecco l’affare – Ansa – tshot.it

 

Come svelato dall’esperto di calciomercato, Ekrem Konur, l’Olimpiakos vuole chiudere in tempi brevi l’affare con il Boca Juniors per il giocatore Nicolas Valentini. Sulle sue tracce ci sono anche Milan, Lazio ed Inter ormai da tempo interessate al 22enne argentino, pronto a volare in Europa. Una voglia immensa di dimostrare tutto il suo talento anche nel calcio europeo per il classe 2001, da sempre molto apprezzato in Serie A.

Cresciuto nel settore giovanile degli Xeneizes, è migliorato tantissimo dopo la sua avventura in prestito all’Aldosivi per poi fare il suo ritorno a casa. Nativo di Junin, è pronto per lo sbarco in Europa mettendo in mostra le sue qualità anche caratteriale davvero importanti. Può essere un innesto di qualità per rinforzare la retroguardia delle migliori squadre italiane: nonostante la giovane età, ha una leadership fuori dal comune. Nell’ultimo periodo la sua crescita è stata esponenziale diventando protagonista anche in Copa Libertadores con ben sei presenze collezionate con il Boca.

La scadenza del suo contratto è fissata nel dicembre 2024 e così la sua voglia di approdare in Europa potrebbe fare la differenza. Il club argentino lo lascerebbe andare via soltanto in caso di offerta suggestiva: la cosa positiva, inoltre, è il possesso dello status comunitario attraverso il passaporto italiano.

Impostazioni privacy