Caso Maignan, accolto (in parte) il ricorso dell’Udinese: cosa cambia

Caso Maignan durante Udinese Milan: ecco la decisione del Giudice, che accoglie il ricorso dell’Udinese.

Cosa cambia, adesso, dopo la sentenza del Giudice in merito all’accoglimento del ricorso da parte del club friulano? Emergono delle importanti novità sulla sentenza che può stravolgere tutto.

Caso Maignan
Caso Maignan Udinese Milan, la sentenza del Giudice Sportivo (La Presse Foto) – tshot.it

In origine il Giudice Sportivo, dopo i cori razzisti durante Udinese Milan nei confronti di Mike Maignan, aveva chiuso lo stadio per le partite casalinghe dell’Udinese. Davanti a questa decisione, la società ha presentato ricorso. Ecco l’esito e perché è stato parzialmente accolto.

Udinese, accolto il ricorso per il caso Maignan: cosa succede

La Figc, attraverso un comunicato, ha reso noto i dettagli riguardo il ricorso presentato dall’Udinese dopo la squalifica dello stadio per i cori razzisti a Mike Maignan.

Ecco l‘annuncio sulla sentenza da parte della Federazione dopo il reclamo dell’Udinese.

“La Prima Sezione della Corte Sportiva d’Appello Nazionale, presieduta da Carmine Volpe, ha accolto in parte il reclamo dell’Udinese Calcio avverso la sanzione dell’obbligo di disputare una gara a porte chiuse e, in parziale riforma della decisione impugnata, ha rideterminato la sanzione nell’obbligo di disputare due gare con il settore Curva Nord privo di spettatori.

La società friulana era già stata punita, a causa dei cori razzisti di una parte dei propri tifosi in occasione del match di campionato contro il Milan dello scorso 20 gennaio. Alcuni sostenitori avevano intonato cori contro il portiere dei rossoneri Mike Maignan.

Caso Maignan
Cori razzisti verso Maignan Udinese Milan (La Presse Foto) – tshot.it

Udinese Monza: stadio chiuso? Le ultime

C’è l’accoglimento del ricorso da parte della Federazione, la partita di campionato Udinese Monza si giocherà a porte aperte. I tifosi potranno assistere alla gara di Serie A. Questa la decisione della Prima Sezione della Corte d’Appello Nazionale, dopo  il reclamo del club friulano contro la decisione di chiudere lo stadio di Udine dopo i cori razzisti verso Mike Maignan.

Il Bluenergy Stadium sarà aperto al pubblico per il match Udinese Monza. Confermata, invece, la chiusura della Curva Nord per due gare. 

“Accoglie in parte il reclamo in epigrafe e, per l’effetto, in parziale riforma della decisione impugnata, ridetermina la sanzione nell’obbligo a carico della società Udinese Calcio S.p.A. di disputare 2 (due) gare con il settore denominato “Curva Nord” privo di spettatori”, questo l’altra parte del comunicato.

Quindi, contro Monza (3 febbraio) e Cagliari (18 febbraio) la Curva Nord dello stadio di Udine sarà chiusa ai tifosi. Tutto regolare, invece, negli altri settori dell’impianto che potrà ospitare i supporters.

Caso Maignan tshot
Stadio Udinese riaperto per la gara contro il Monza, la decisione del Giudice (La Presse Foto) – tshot.it
Impostazioni privacy