Clamoroso in Formula 1: contratto da 100 milioni

Altro ingaggio faraonico in Formula 1 dove si parla di un contratto da 100 milioni per uno dei piloti più amati della Formula 1. I dettagli

Negli ultimi anni la Formula 1 ha aumentato notevolmente l’ingaggio dei propri piloti. Max Verstappen, ad esempio, avrebbe guadagnato, nella sola stagione 2023, ben 45 milioni di dollari di parte fissa più altri 25 derivanti dai suoi risultati, a dir poco eccezionali con ben 19 Gran Premi vinti su 22 disputati (record per la F1) che gli hanno fruttato il terzo titolo iridato della sua carriera.

Formula 1, contratto da 100 milioni
Formula 1, il rinnovo può fruttare oltre 100 milioni (Ansa) – Tshot.it

Con questa cifra, l’olandese è stato il pilota più pagato dell’anno scorso, arrivando anche davanti a Lewis Hamilton, fermatosi a 55 milioni. Queste sono state le gerarchie anche del Mondiale precedente, anche se nel 2024 potrebbero cambiare ancora. Infatti, l’ultima novità riguarda Charles Leclerc, che ha da poco rinnovato con la Ferrari.

La Scuderia di Maranello non ha rivelato i dettagli del nuovo contratto, ma si parla di un accordo fino al 2029 con delle clausole che consentirebbero al monegasco di liberarsi anzitempo se la Rossa non gli darà una vettura vincente. Perciò, adesso, questo è l’obiettivo principale di Frederic Vasseur, che ha scelto lo stesso pilota classe ’97 come leader del progetto finché ci sarà lui alla guida del team del Cavallino.

Leclerc, ingaggio faraonico: i dettagli del rinnovo con la Ferrari

Per assicurarsi le prestazioni di Leclerc ancora a lungo, la Ferrari gli avrebbe garantito un ingaggio faraonico. Come riportato dal sito del Corriere della Sera, si parla di un contratto da 30 milioni all’anno, più altri 5 a seconda dei risultati ottenuti. Un bell’aumento rispetto al contratto precedente che gli garantiva una cifra intorno ai 25 milioni e che lo porterà ad incassare anche più di 100 milioni nel giro di tre anni.

Leclerc, l'ingaggio del pilota con il nuovo contratto
Leclerc, le cifre del rinnovo con la Ferrari (Ansa) – Tshot.it

Peraltro, questa stessa cifra potrebbe salire ulteriormente con i bonus legati ai risultati, come il numero di vittorie in stagione o la conquista del tanto sognato titolo iridato. Leclerc ha quindi scelto di restare a Maranello nonostante gli alti e bassi degli ultimi anni e le avance di alcuni team rivali pur di provare a vincere con la Rossa.

Negli ultimi mesi, la Mercedes si sarebbe fatta avanti provando ad intavolare una trattativa con il monegasco per farsi trovare pronta in caso di addio di Lewis Hamilton. Il sette volte iridato ha rinnovato fino al 2025, ma, una volta scaduto il suo contratto, la scuderia di Brackley potrebbe provare a rifarsi avanti, sfruttando, magari, una di quelle clausole che potrebbe permettere a Leclerc di liberarsi dalla Ferrari in caso si ritrovi in una situazione difficile. Ciò che è certo, però, è che, almeno fino a quel momento, Charles proverà fino all’ultimo a realizzare quel sogno che culla sin da bambino: vincere un Mondiale vestito di rosso.

Impostazioni privacy