Classifica ribaltata: scudetto al Milan

Uno scenario pazzesco che coinvolge il Milan di Stefano Pioli: così cambia la classifica, Scudetto ai rossoneri.

La possibilità di qualificarsi alle semifinali di Europa League sono concrete ed il Milan, una competizione che non ha mai vinto, proverà fino in fondo a portarla a casa. Dopo una stagione fatta di alti e bassi, adesso è tempo di pensare al calciomercato.

Milan, ribaltone e Scudetto: cambia la classifica
Classifica stravolta: Scudetto al Milan (LaPresse) – Tshot.it

La sessione estiva riaprirà ufficialmente i battenti tra qualche settimana e la dirigenza di Via Aldo Rossi ha una priorità impellente su cui non si potrà attendere ancora molto. Perché Olivier Giroud, che il prossimo 30 settembre compirà 38 anni, nonostante non si sia voluto sbilanciare nel post Milan-Lecce ha già deciso di dire addio ai colori rossoneri.

Ecco che per il bomber francese l’esperienza in MLS, ai Los Angeles Galaxy, appare in questo momento come più di una possibilità ma una vera e propria certezza. E a questo punto un nuovo centravanti arriverà di certo: Cardinale è pronto ad investire una cifra importante.

Parallelamente nelle scorse ore si sono fatte largo delle dichiarazioni che non lasciano spazio a dubbi, sulla possibilità per la squadra rossonera di vedere stravolta la classifica di Serie A.

Milan, ecco lo Scudetto: annuncio pazzesco

Il giornalista Giovanni Capuano ha pubblicato un messaggio su ‘X’ che riguarda il Milan di Stefano Pioli. Una riflessione tra presente e soprattutto futuro, con il ‘Diavolo’ che con grande sorpresa potrebbe ritrovarsi molto presto a festeggiare un inaspettato Scudetto.

Milan, ribaltone e Scudetto: cambia la classifica
Ribaltone in Serie A (LaPresse) – Tshot.it

Basterebbe il solo Pulisic per considerare positivo il mercato della scorsa estate del Milan, ha iniziato a scrivere Capuano. Ed in effetti il rendimento dell’americano, costato appena 20 milioni di euro, è stato pazzesco: 29 presenze in Serie A con 10 gol e 6 assist vincenti. Ma non è finita qui. Perché il noto giornalista si è concentrato sul capitolo Scudetto che per quest’anno sarà un orgoglio tutto nerazzurro.

“Invece, c’è anche di più e la sensazione è che con un paio di cose fatte bene (centravanti e difensore centrale) Pioli possa avere in mano una squadra da Scudetto già l’anno prossimo”. Un pensiero assolutamente condivisibile, visto soprattutto lo stratosferico rendimento recente della squadra meneghina che ha tenuto lo stesso passo dell’Inter. Gli uomini di Pioli, soprattutto in Champions League, hanno pagato una discontinuità che ha portato il Milan a lasciare troppi punti per strada.

Ci sarà quindi da vedere, durante la prossima sessione di calciomercato, quali saranno i nomi caldi per difesa e attacco. Tra conferme e sorprese, il piano della dirigenza di Via Aldo Rossi è già chiarissimo: e nella stagione 2024/25, i tifosi del Milan potrebbe tornare a sognare concretamente lo Scudetto.

Impostazioni privacy