Clausola aggirata e addio Milan: 55 milioni e accordo

Il Milan è pronto ad un pesantissimo addio: pagano la clausola, ora il gioiello sta per stalutare i rossoneri.

La separazione da Stefano Pioli è stato solo il primo atto che i vertici di casa Milan hanno concretizzato. L’idea, da Via Aldo Rossi, è quella di rilanciare il progetto rossonero partendo proprio da un nuovo allenatore.

Milan, che batosta: pagano la clausola
Milan, che mazzata: addio con la clausola (Ansa) – Tshot.it

Fonseca, con ogni probabilità, la pedina che darà vi all’ennesimo ribaltone per la squadra meneghina, reduce da un secondo posto in campionato. Il cammino in Europa non ha soddisfatto proprio nessuno, né Cardinale né gli stesso tifosi che ora chiedono risposte, nell’immediato. E da qui l’idea di darsi da fare in sede di mercato, magari inanellando una serie di acquisti che possano rinforzare il ‘Diavolo’ per la stagione che verrà.

In primis in difesa, al centro, dove l’addio di Simon Kjaer non fa altro che acuire quel senso di necessità di un centrale difensivo degno del club rossonero. E da qui l’investimento che potrebbe portare un talento, già affermato, con una cifra consistente già stanziata. Occhio, però, soprattutto all’attacco.

Si registra da mesi la necessità di regalare a Pioli un centravanti degno di questo nome e con Giroud ormai destinato ad altri lidi, è chiaro che la priorità assoluta sarà il bomber. Ma chi? I nomi sono i soliti: da Guirassy a Sesko fino a Zirkzee e non solo. Parallelamente, però, arriva un’indiscrezione che riguarda proprio il reparto avanzato ed un addio che non lascerà contenti i tifosi del Milan: va via con la clausola, ormai non c’è più nulla da fare.

Addio Milan, clausola decisiva: tifosi sotto choc

Il portale britannico ‘Footballtransfers.com’ sottolinea come sia l’Arsenal il ‘nemico’ dei rossoneri, per uno dei colpi che Ibrahimovic, Moncada e Furlani sognano da parecchio tempo di portare a San Siro. Si parla di Benjamin Sesko, stella del Lipsia che al suo primo anno con la squadra tedesca è stato capace di segnare 18 reti e firmare 2 assist vincenti in 42 apparizioni complessive.

Milan, che batosta: pagano la clausola
Se ne va in estate: addio Milan, va in Premier (Ansa) – Tshot.it

Numeri importanti, vista anche la giovane età della punta slovena. Si tratta di un classe 2003, arrivato dal Salisburgo per 24 milioni di euro e che adesso ne vale certamente di più. Nel suo contratto con il Lipsia è presente una clausola rescissoria da ben 65 milioni e per il momento non è stata pagata. Come anticipato, l’Arsenal è fortemente interessata ed avrebbe effettivamente già messo sul piatto 55 milioni.

Il 21enne, che piace moltissimo a Manchester United e Chelsea oltre che al Milan, è chiamato quindi a fare una scelta importante per la sua carriera. Il suo addio al calcio tedesco e al Lipsia, dopo un solo anno, pare quasi scontato. Ed il suo nome rischia di essere depennato una volta per tutte dalla lista rossonera per la caccia all’erede di Olivier Giroud.

Impostazioni privacy