Clausola pagata: Ibra perde il suo pupillo

Mossa che beffa il Milan e Zlatan Ibrahimovic: il talento molto apprezzato dal club rossonero potrebbe giocare altrove in futuro.

Da diversi mesi il Milan ha scelto di affidarsi alla leadership ed alla competenza calcistica di Zlatan Ibrahimovic. Una volta appesi gli scarpini al chiodo da calciatore, il grande campione svedese è stato convinto dal patron Gerry Cardinale ad entrare nei quadri dirigenziali, ufficialmente come advisor della proprietà RedBird.

Ibrahimovic beffato: il pupillo va altrove
Zlatan Ibrahimovic non avrà il suo pupillo con sé al Milan (Ansa) – Tshot.it

E’ stato già chiarito ufficialmente come Ibrahimovic abbia pieni poteri nell’area tecnico-sportiva, agendo da delegato dello stesso Cardinale. Ciò significa che lo svedese avrà l’ultima parola su diverse decisioni importanti, come la scelta del nuovo allenatore rossonero, situazione che sta tenendo banco in queste ore, o sui vari colpi di mercato in entrata ed in uscita.

Proprio riguardo ai nuovi innesti che il Milan intende fare per migliorarsi è arrivata una notizia tutt’altro che positiva, sia per Ibra stesso che per il club rossonero in generale. Un pupillo dell’attacco, molto apprezzato dallo svedese, rischia di finire in un altro club internazionale, nonostante la corte sfrenata del Milan negli ultimi mesi.

L’Arsenal pronto a pagare la maxi-clausola per l’attaccante

Il Milan, si sa, è alla caccia di un centravanti di prospettiva e di qualità in vista della prossima stagione. Un innesto che si è reso necessario dopo l’ufficialità dell’addio di Olivier Giroud, che a fine campionato andrà a giocare nella MLS statunitense.

Sesko al Milan, spunta la concorrenza inglese
L’Arsenal pronto a beffare il Milan con l’offerta a Sesko (Ansa) – Tshot.it

Tra i profili sondati per l’attacco spicca il nome di un giovane ma fortissimo calciatore. Lo sloveno Benjamin Sesko, centravanti del Lipsia classe 2003, che sta facendo parlare benissimo di sé sia per le qualità tecniche indiscusse, sia per il senso del gol crescente ed i numeri già molto positivi a solo 21 anni di età.

Ibrahimovic lo apprezza particolarmente, visto che per fisicità e per qualità tra i piedi ricorda un po’ lo stesso ex fuoriclasse svedese quando era giovane e rampante ai tempi dell’Ajax. Purtroppo però, secondo il portale TEAMTalk, l’Arsenal sarebbe pronto a compiere uno sgarbo letale.

Pronti 65 milioni di euro per pagare la clausola rescissoria di Sesko e liberarlo dal Lipsia, anticipando così la concorrenza del Milan ed anche del Napoli per il calciatore sloveno. A queste condizioni appare impossibile che il club rossonero possa pareggiare l’offerta, vista la cifra molto elevata della clausola, con il rischio che tale obiettivo dichiarato possa sfumare.

Oltre a Sesko, l’Arsenal è interessato pure ad un altro obiettivo milanista come Joshua Zirkzee. Non è escluso che la squadra di Arteta possa garantirsi entrambi i centravanti, se riuscisse a piazzare in uscita due attaccanti come Nketiah e Gabriel Jesus, ormai fuori dai piani.

Impostazioni privacy