Closing a un passo: club di Serie A cambia proprietà

Closing ad un passo e molto vicino per un club di serie A che presto può cambiare proprietà con un nuovo acquirente pronto a rilevarlo.

In serie A è pronto il closing per un club che può così cambiare proprietà dopo qualche anno. La notizia era nell’aria almeno da un anno, da quando si vociferava presto di un cambio netto. Adesso può diventare realtà e in questi giorni c’è stata l’accelerata che può rivelarsi essere decisiva. Presto potrebbe esserci un nuovo socio di maggioranza per la squadra che sta facendo benissimo da quando è approdato in serie A.

Closing per un club di serie A, cambia proprietà
Novità importanti per un club di Serie A – (La Presse) – tshot.it

In molti si erano chiesti quale futuro per il Monza dopo la morte di Silvio Berlusconi, il proprietario originale della squadra, rilevata qualche anno fa e portata magistralmente nel giro di qualche stagione dalla serie C alla serie A.

La forza economica del vecchio leader di Forza Italia ha permesso ai brianzoli non solo di salvarsi ma di lottare stabilmente per la parte sinistra della classifica, strizzando un occhio all’Europa. Il tutto con la sapiente regia di Adriano Galliani, vecchio cuore brianzolo, tornato profeta in patria in quella che è la squadra per il quale fa tifo sin da bambino.

Closing ad un passo per il Monza: cambia la proprietà, le ultime

Ci sarebbe un nuovo socio di maggioranza pronto a rilevare le quote del club, dopo poco più di un anno dalla scomparsa di Berlusconi. Si parla di una quota bella importante su cui investire, dando continuità al progetto dell’ex numero uno del Milan.

Closing vicino per un club di serie A
Il Monza è pronto a cambiare proprietà: closing vicino – (ANSA) – tshot.it

Si era vociferato di alcune realtà dagli USA o dal mondo arabo pronto ad investire sul club brianzolo, invece alla fine a spuntarla dovrebbe essere Orienta Capital Partners, una società italiana. Dalla trattativa trapela che sarà acquistata una quota di maggioranza pari al 60% del club biancorosso mentre Adriano Galliani dovrebbe comunque restare all’interno della società con un ruolo centrale e operativo, come fatto fino ad adesso. La negoziazione con la famiglia Berlusconi procede senza intoppi e presto potrebbe esserci nero su bianco.

Il segnale è che quest’ultima non vuole svendere il club ma vuole dare continuità nel progetto portato avanti dal Cavaliere nel corso degli anni. Berlusconi aveva molto a cuore le sorti del Monza, come ribadito anche dallo stesso Galliani dopo la sua scomparsa. Dunque la famiglia sta trattando la cessione in prima persona e presto potrebbe esserci la fumata bianca.

Impostazioni privacy