Colpo di scena Conte, è davvero possibile: torna in Serie A

Antonio Conte è sempre più vicino al ritorno in Serie A in vista della prossima stagione con il tecnico salentino che ha scelto.

Dopo più di un anno di stop Antonio Conte è pronto a tornare in panchina e vuole farlo nel campionato italiano dove l’ultima volta vinse lo scudetto con l’Inter.

Futuro Conte, decisione presa
Antonio Conte ha deciso il suo futuro (LaPresse) – tshot.it

Sembra essere giunto al termine il periodo di stop di Antonio Conte che aveva sempre affermato di voler ritornare ad allenare in Italia. Il tecnico, seguito da diversi club negli ultimi mesi, sembra aver fatto la sua scelta ed è desideroso di tornare a lottare per lo scudetto sin dal prossimo 1 luglio. Molti club all’estero hanno provato a convincerlo in questi ultimi mesi ma la volontà dell’ex ct della nazionale è sempre stata quella di tornare in Italia.

Calciomercato, Conte è pronto a dire sì: ritorno in Serie A

Stando a quanto affermato da Alfredo Pedullà, il ritorno di Antonio Conte in Italia sarebbe sempre più vicino con le probabilità di vederlo alla guida del Napoli che starebbero aumentando in maniera decisa nelle ultime ore.

Conte ha deciso il suo futuro
De Laurentiis si avvicina a Conte (LaPresse) – tshot.it

Dopo l’incontro di gennaio, Antonio Conte avrebbe ripreso a parlare con la dirigenza azzurra, pronto a dire sì all’avventura nella squadra partenopea a partire dal prossimo 1 luglio. Il club sarebbe pronto ad accontentare le richieste del tecnico sia per quello che riguarda l’ingaggio sia per quello che concerne la rosa che verrà ritoccata per renderla ancora più competitiva. Nelle prossime settimane potrebbero esserci nuovi incontri per cercare di chiudere l’affare con De Laurentiis pronto a mettere da subito un tassello fondamentale in vista della prossima stagione.

In passato sia Juventus che Milan avevano provato a convincerlo a tornare in Serie A. I bianconeri, dopo i primi contatti, hanno deciso di virare su Thiago Motta, pallino di Cristiano Giuntoli, che dovrebbe arrivare al termine di questo campionato. L’ottima stagione vissuta alla guida del Bologna ha convinto i bianconeri, pronti a ripartire con un nuovo progetto per cercare di cancellare un’annata fatta di alti e bassi che ha fatto dire addio alle speranze scudetto già a febbraio.

Il Milan appare invece convinto di voler proseguire con Stefano Pioli in vista della prossima stagione. I buoni risultati delle ultime settimane hanno convinto la proprietà a dare ancora fiducia all’attuale tecnico che arriverà quindi al termine del proprio contratto (giugno del 2025) con la volontà di tornare ad alzare un trofeo con i rossoneri dopo lo scudetto del maggio 2022.

Impostazioni privacy