Colpo di scena Leclerc: il pilota pronto alla clamorosa decisione

Charles Leclerc sarebbe sul punto di prendere una decisione che avrebbe del clamoroso: cosa succede in Ferrari.

Prima il rinnovo di contratto pluriennale di Charles Leclerc, poi l’annuncio dell’accordo con Lewis Hamilton a partire dalla stagione 2025. Sono stati giorni di fuoco per la Ferrari, capace di realizzare due veri e propri colpi che hanno scatenato l’entusiasmo di una tifoseria che attende da troppo tempo di vedere la Rossa di nuovo sul tetto del mondo. L’ultimo successo del Cavallino rampante nel Mondiale piloti risale infatti al 2007, quando Kimi Raikkonen riuscì a spuntarla all’ultima gara per un solo punto proprio su Lewis Hamilton.

Colpo di scena Leclerc
Leclerc sta per prendere una decisione clamorosa – Foto ANSA (Tshot.it)

L’arrivo del 7 volte campione del mondo è senza dubbio motivo di grande stimolo per Leclerc, che avrà l’occasione di correre nella stessa scuderia con uno dei migliori piloti della storia della F1. Al tempo stesso, però, lo sbarco di Lewis a Maranello pone dei dubbi su chi sarà effettivamente il pilota su cui la Ferrari deciderà di puntare. Non sarà affatto semplice per Leclerc arrivare davanti a uno come Hamilton, anche se il britannico salirà al volante della Rossa a 40 anni suonati.

Tuttavia c’è già stato in passato qualcuno capace di battere Lewis Hamilton e vincere il Mondiale con la stessa scuderia del campionissimo inglese. Stiamo parlando di Nico Rosberg, che nel 2016 vinse il suo primo e unico titolo iridato superando di soli 5 punti il suo compagno di scuderia.

Colpo di scena Leclerc: il segreto per battere Hamilton

Nel periodo dal 2014 al 2020 fu l’unico Mondiale non vinto da Lewis Hamilton, che in quel caso fu costretto ad accontentarsi del secondo posto. Ecco perché Charles Leclerc potrebbe prendere una decisione clamorosa, ovvero chiedere consigli proprio a Rosberg per capire come fare a battere Hamilton.

Colpo di scena Leclerc
Rosberg sa come battere Hamilton: l’ex pilota può aiutare Leclerc – Foto ANSA (Tshot.it)

Il pilota tedesco si ritirò dalla F1 a soli 31 anni, subito dopo aver vinto quel campionato del mondo: lo stesso era accaduto anche con Mansell, Prost, Stewart e Hawthorn, dato che anche loro decisero di ritirarsi da campioni del mondo in carica. Il successo lo rese il secondo ‘figlio d’arte’ di un ex campione del mondo di F1 a riuscire a conquistare un titolo iridato: prima di lui aveva fatto lo stesso Damon Hill.

Ora Rosberg può diventare un alleato prezioso per Leclerc, che ha bisogno di conoscere tutti i segreti del pilota britannico per provare a batterlo. Nel frattempo, però, c’è un Mondiale 2024 alle porte e il monegasco sa bene che i tifosi della Ferrari si aspettano molto già da questa stagione. La Red Bull è largamente favorita ma le ultime notizie hanno portato ancora più entusiasmo in casa Ferrari: la Rossa è determinata a provarci.

Impostazioni privacy