Commozione totale: Alcaraz, il gesto lascia senza parole

Commozione totale per Carlos Alcaraz: il gesto nei confronti del tennista spagnolo lo lascia davvero senza parole.

Un altro importante riconoscimento arriva per il giovane talento spagnolo. Questa volta proprio dalla sua città natale, Murcia. I vertici alti della comunità gli hanno affidato un compito importante ed, allo stesso tempo, molto particolare, ovvero quello di dargli il “via libera” per ufficializzare i festeggiamenti natalizi nella città spagnola.

Murcia rende omaggio al tennista spagnolo
Il gesto che commuove Carlos Alcaraz – Tshot.it (Foto LaPresse)

Un importante riconoscimento per il classe 2003. Il tutto è avvenuto la scorsa settimana, precisamente nella serata di sabato 9 dicembre. A lui l’ok per l’illuminazione dell’albero di Natale che è stato allestito nella piazza più importante. Un albero gigante visto che è alto addirittura 32 metri.

Murcia, orgoglio Alcaraz: a lui il ‘via libera’ per festeggiamenti natalizi

Un anno che sta per volgere al termine. Un 2023 che, di certo, Carlos Alcaraz non potrà assolutamente dimenticare così facilmente. Il 20enne si è tolto la soddisfazione di vincere importanti tornei e di mettere in bacheca altri successi. Tra questi spuntano quelli di: Wimbledon, Indian Wells e Madrid. Una enorme soddisfazione per la città di Murcia che lo sta aiutando a crescere e raggiungere i suoi obiettivi.

Murcia rende omaggio al tennista spagnolo
Il gesto che commuove Carlos Alcaraz – Tshot.it (Foto LaPresse)

Come annunciato in precedenza è stato proprio il tennista spagnolo a dare il “via libera” per i festeggiamenti natalizi nella sua città.  Cosa è successo? Con tanto di conto alla rovescia l’atleta ha colpito una pallina da tennista con una racchetta dinanzi a moltissime persone. Dopo aver colpito la piccola sfera l’albero e tutta la città hanno iniziato ad illuminarsi. Un vero e proprio spettacolo che non poteva affatto passare inosservato.

Inutile ribadire che i filmati hanno fatto il giro dei social in un attimo. Il tutto contornato da bella musica e fuochi d’artificio che hanno fatto da cornice. Un qualcosa che difficilmente potrà dimenticare e che lo ha davvero emozionato. Questi sono giorni di relax per il numero 2 al mondo, ma a breve dovrà concentrarsi sul prossimo anno che si prospetta davvero impegnativo. Un 2024 che promette tantissimi colpi di scena sul rettangolo di gioco.

L’obiettivo principale è quello, ovviamente, di fare bella figura in vista del prossimo Australian Open. Anche se, allo stesso tempo, sarà una sfida molto complicata visto che ci sono altri suoi colleghi che hanno lo stesso suo pensiero. In primis il nostro Jannik Sinner (grande amico dello spagnolo) che, dopo aver concluso alla grande il 2023 sportivo, vuole iniziare il nuovo anno nel migliore dei modi.

Impostazioni privacy