Con gli americani arriva anche il nuovo allenatore, decisione presa

Con l’imminente cambio di proprietà il club si sottoporrà ad una vera e propria rivoluzione non solo in ambito dirigenziale ma anche sportivo.

Stando alle ultime notizie, infatti, al loro arrivo gli americani si porteranno dietro anche il nuovo allenatore, profilo che avrebbero visionato tramite alcuni dei loro scout nel corso di questi mesi durante le trattative per l’acquisizione delle quote di maggiore della storica società di Serie A.

Cambio di panchina e di proprietà in Serie A
Con l’arrivo della proprietà americana ecco anche il nuovo allenatore (LaPresse) – tshot.it

Già trapelato nelle scorse settimane, il nome in questione non scalderebbe più di tanto gli animi della piazza, che comunque rimane fiduciosa considerato il fatto che dietro questa decisione ci sarebbe lo zampino di uno che di allenatori, e di calcio, qualcosa ne capisce.

Serie A, con gli americani arriva il nuovo allenatore

La trattativa per il passaggio di proprietà viaggia spedita, ma nel frattempo la dirigenza non starebbe perdendo tempo e starebbe già iniziando a programmare la prossima stagione consultandosi, ovviamente, con chi un domani sarà alla guida del club.

Tutto questo perché ci saranno tantissime cose da cambiare, a partire dall’allenatore, che non sarà più lo stesso. Un addio, questo, difficile da digerire ma inevitabile, che potrebbe però permette alla squadra di misurare realmente il suo valore dopo anni di ottimo lavoro. Inutile dire, però, che la scelta del prossimo allenatore non è così scontata come sembra, motivo per il quale il casting sarebbe iniziato già da diverso tempo. Non è infatti un caso che nel corso di questi mesi tantissimi nomi sarebbero stati accostati alla panchina della squadra di Serie A, che presto potrebbe però essere occupata da un profilo a sorpresa.

Stando infatti a quanto riportato dai colleghi di calciomercato.com, per sostituire Raffaele Palladino nella prossima stagione il Monza starebbe seriamente pensando ad Alessandro Nesta, nome che sarebbe stato presentato ad Orienta Capital Partners (prossimo proprietario dei brianzoli) da Adriano Galliani e sul quale garantirebbe addirittura lo stesso amministratore delegato, che in carriera qualche allenatore l’ha indovinato.

Monza, il preferito per sostituire Palladino è Nesta: c’è però un’alternativa

Prossimo all’addio, Raffaele Palladino potrebbe essere sostituto sulla panchina del Monza da Alessandro Nesta. L’ex Milan, oggi allenatore della Reggiana, in Serie B, sarebbe il preferito di Adriano Galliani, il quale avrebbe presentato la sua candidatura anche ai prossimi proprietari dei Bagai Orienta Capital Partners.

In attesa di un giudizio su Nesta, per evitare di farsi trovare impreparato il Monza avrebbe iniziando a sondare anche il profilo di Alessio Dionisi, anche lui da tempo nelle grazie dello storico amministratore delegato. A fronte di questo, dunque, potremmo dire che le soluzioni dalla parte di Monzello non mancano, ma occhio a degli eventuali e clamorosi colpi di scena, perché alla fine dei conti non è detto che Palladino lasci davvero Monza. Staremo a vedere.

Il Monza valuta anche le alternative a Nesta
Monza, Dionisi prima alternativa a Nesta, ma occhio comunque a Palladino (LaPresse) – tshot.it
Impostazioni privacy