Contatto diretto: il Milan lo prenota, che affare per giugno

Il Milan è pronto a prenotare il grande colpo in vista del mercato estivo: un vero e propri affare per i rossoneri 

L’occasione giusta non poteva che essere l’ultimo match di campionato che il ‘Diavolo’ ha stravinto contro il malcapitato Monza. Un buon motivo per parlare di uno degli obiettivi di mercato dei rossoneri. Non è affatto un mistero che la dirigenza osservi, con particolare attenzione, le gesta di Andrea Colpani.

Colpani in rossonero a giugno
Il Milan prenota il gran colpo per l’estate – Tshot.it (Foto LaPresse)

Non è più una sorpresa, ma una piacevole conferma. Anche in questa prima parte di stagione sta impressionando tutti con prestazioni di altissimo livello, condite da reti ed assist per i suoi compagni di squadra. Un affare, quello che potrebbe portarlo in rossonero in estate, pronto ad andare in porto.

Milan, assalto a Colpani: si tenta di chiudere con il Monza

I rapporti tra il Milan ed il Monza sono a dir poco ottimi. Tutto grazie all’amicizia che si è creata con il compianto Silvio Berlusconi. Lo stesso che ha lasciato, in eredità, il compito di guidare il club ad Adriano Galliani. L’attuale amministratore delegato brianzolo è considerato, ancora adesso, una leggenda del ‘Diavolo’. Il massimo dirigente potrebbe accontentare le richieste da parte dei rossoneri che vogliono incessantemente Andrea Colpani per rinforzare la zona del centrocampo e della trequarti.

Calciomercato, nome nuovo per il Milan
Milan, idea Colpani (LaPresse) – tshot.it

Il nativo di Brescia è entrato anche nel giro della nazionale di Luciano Spalletti, anche se non ha ancora avuto il modo di poter esordire con la maglia azzurra. Il classe ’99 ha molti ammiratori in Italia. In passato la Roma, l’Inter ed anche la Juventus avevano pensato a lui. Anche se, una vera e propria trattativa, non c’è mai stata. A spuntarla, però, potrebbe essere proprio il Milan. I dirigenti, infatti, nel corso dell’ultima di campionato ne hanno parlato con i vertici alti del Monza per un suo possibile trasferimento in estate.

Il suo cartellino, in questo momento, viene valutato almeno 15 milioni di euro. Una cifra che potrebbe essere anche abbassata nel caso in cui venisse inserita qualche contropartita tecnica che possa andare bene al mister Palladino. Contro il Milan, però, il trequartista è stato autore di una prova incolore. Così come il resto dei suoi compagni di squadra. Tanto è vero che è stato sostituito al 63′ minuto del secondo tempo con il punteggio già in cassaforte per il ‘Diavolo’.

Impostazioni privacy