Demiral lascia subito l’Arabia Saudita: corsa a tre in Serie A

Merih Demiral è pronto a lasciare l’Arabia Saudita dopo meno di sei mesi dal suo arrivo: una ghiotta occasione per almeno tre club di Serie A che lo hanno puntato fortemente 

Oramai da qualche settimana in Turchia, nel mondo del calcio, è scoppiato un vero e proprio putiferio. Dall’aggressione all’arbitro (da parte del presidente di una squadra militante nella massima serie) fino al rinvio (a data da destinarsi) della finale di Supercoppa tra Galatasaray e Fenerbahce. Un match che si sarebbe dovuto disputare a Riyad, ma alcuni problemi politici hanno fatto in modo che la gara non venisse mai disputata.

Tre club di Serie A pensano al turco
Merih Demiral pronto a lasciare subito l’Arabia Saudita – Tshot.it (Foto LaPresse)

I problemi tra la Turchia e la stessa Arabia Saudita sono fin troppo evidenti. A “pagarne” le conseguenze potrebbe essere proprio un turco che milita negli Emirati Arabi Uniti. Si tratta di una vecchia conoscenza della Serie A come Merih Demiral. Il forte difensore roccioso, attualmente in forza all’Al-Ahli, potrebbe seriamente ritornare in Italia a partire da questa sessione invernale di calciomercato. Le richieste nei suoi confronti di certo non mancano.

Caos tra Turchia e Arabia Saudita, Demiral torna in Serie A?

Come annunciato in precedenza i motivi politici hanno fatto in modo che il rapporto tra i due Paesi andassero a peggiorare. Un motivo in più per l’ex Juventus ed Atalanta di lasciare l’Arabia Saudita. Il classe ’98, autore di una rete in sei presenze nel campionato arabo, è pronto nuovamente a fare le valigie ed a ritornare in Serie A, un campionato che conosce sin troppo bene. Il nativo di Karamursel ha ben tre richieste da parte di club pronti ad assicurarsi le sue prestazioni.

Tre club di Serie A pensano al turco
Merih Demiral pronto a lasciare subito l’Arabia Saudita – Tshot.it (Foto LaPresse)

Il Napoli è una delle squadre fortemente interessate al centrale difensivo. Un reparto azzurro che, fino a questo momento della stagione, sta dando moltissimi problemi. Dopo la partenza di Kim i partenopei hanno perso molta sicurezza nella retroguardia, subendo moltissime reti tra campionato, Champions e soprattutto Coppa Italia. Il suo arrivo potrebbe garantire a Mazzarri un calciatore di esperienza comunque internazionale.

Senza dimenticare anche il concreto interesse da parte di Roma e Milan. I giallorossi (ancora orfani di Chris Smalling infortunato) perderanno per più di un mese Evan Ndicka che è partito per la Coppa d’Africa a rappresentare i colori della sua nazionale (Costa D’Avorio). Anche i rossoneri, che dovranno fare a meno di Thiaw per alcuni mesi, pensano all’approdo del turco. Non sarà una operazione semplice: il giocatore è stato venduto dall’Atalanta per 18 milioni di euro. Da valutare se possa essere ceduto in prestito secco oppure con una cessione a titolo definitivo.

Impostazioni privacy