Disastro Ferrari: incidente e beffa tremenda

Stavolta accade l’impensabile alla Ferrari. Oltre la grande beffa, anche il preoccupante incidente, che ha compromesso definitivamente il risultato della gara.

Dovevano essere sei ore e ne sono diventate quasi otto. Ciò a causa di una decisione che ha richiesto il suo tempo per essere maturata e un episodio che ha sorpreso i 90 mila spettatori presenti all’incirca. Inaspettata l’evoluzione della gara e anche preoccupante nonché deludente per i sostenitori della Ferrari, alcuni dei quali hanno lasciato il circuito anzitempo. Intanto per il team Jota – la squadra privata della Porsche – è stato un giorno di festa: storica vittoria con William Steven e Callum Ilott.

La Ferrari penalizzata dalla decisione? È rabbia
La Ferrari indispettita: non era mai successo (ANSA) – tshot

Tutto ciò è avvenuto alla 6 Ore di Spa del WEC 2024, una delle tappe del campionato del mondo endurance. La pista è stata condivisa dai prototipi per la categoria Hypercar e da auto derivate di serie, le cosiddette GT3. Lo spettacolo è dovuto nella maggior parte dei casi proprio da questo confronto a velocità diverse, che porta le Hypercar a relazionarsi con i doppiaggi delle vetture più lente. Si crea così il grande spettacolo. Però anche spiacevoli incidenti in alcune occasioni.

Infatti, la giuria è intervenuta sulla gara della Ferrari, generando più di qualche indecisione su come sarà gestito l’appuntamento della prossima 24 ore di Le Mans. La Rossa stava dominando con una performance altisonante per circa due terzi della gara. Poi è arrivata la bandiera rossa a causa dell’incidente tra Earl Bamber e Sean Galeal. Tutto ciò che dal sinistro in poi ha avuto luogo è sfociato in un grande nervosismo e nel ricorso dell’AF Corse alla Fia, che però l’ha respinto.

Rabbia Ferrari: prima l’incidente, poi il ricorso respinto. La gara polemica

Mentre la Cadillac si confrontava con una vettura del team Proton, che fa capo a Porsche, si è cercato di evitare il contatto con l’avversario, andando ad altissima velocità sul rettilineo del Kemmel. L’intenzione era superare la BMW della GT3.

Spa del WEC 2024: che beffa per la Ferrari
AF Corse, la decisione della giuria fa rabbia alla Ferrari (ANSA) – tshot

Ma ha finito per tamponare la vettura Porsche. Il controllo dell’auto è stato perso e le conseguenze avrebbero potuto essere davvero nefaste, infatti la Cadillac ha travolto anche Galael che non ha avuto possibilità di evitare l’attrito.

I detriti hanno occupato la pista e le barriere di protezione sono state danneggiate, quindi la giuria ha esposto la bandiera rossa a 1 ora e 44′ dal termine della gara. Secondo il regolamento, il cronometro avrebbe dovuto continuare a scorrere, ma la direzione di gara ha deciso di prolungare la kermesse aggiungendo esattamente 1 ora e 44′ alla gara.

Di ciò ha pagato le conseguenze la Ferrari. Infatti, al momento della bandiera rossa gli equipaggi di AF Corse erano in procinto di realizzare la doppietta. Tuttavia, l’interruzione e poi la ripresa della gara ne ha cambiato la storia. La 51 Rossa si è dovuta accontentare del quarto posto all’arrivo, dopo un pit stop aggiuntivo e ripartenza in safety car, mentre la 50 è giunta al gradino più basso del podio. Rabbia indescrivibile per una decisione che però ormai è stata riaffermata anche dalla Fia.

Impostazioni privacy