Dopo Hamilton clamoroso: è uscito il nome

Nella clamorosa girandola di nomi accostati alla Mercedes per il dopo Hamilton, se n’è inserito uno davvero clamoroso.

La nuova stagione di Formula 1 è appena cominciata, ma in casa Mercedes è già tempo di pensare al futuro. Come noto, infatti, a inizio febbraio il team di anglo-tedesco ha ricevuto una notizia tanto clamorosa quanto inaspettata: Lewis Hamilton trascorrerà un ultimo anno a Brackley per poi trasferirsi a Maranello, alla corte della Ferrari, realizzando il suo sogno da bambino di indossare la tuta della Rossa.

Scelta clamorosa di Wolff per il dopo-Hamilton
Mercedes, è già tempo di pensare al futuro: le valutazioni di Wolff (AnsaFoto) – Tshot

Il ‘tradimento’, dicevamo, ha lasciato spiazzati i vertici della Mercedes, in primis il team principal, Toto Wolff. Quest’ultimo, tuttavia, incassato il colpo, si è già messo all’opera per trovare un degno sostituto del britannico.

Stando alle indiscrezioni, sulla lista del manager austriaco vi sono molteplici nomi: il sogno è Max Verstappen, il cui rapporto con la Red Bull si è recentemente incrinato.Calde anche le piste che portano a Carlos Saniz – che lascerà la Ferrari per far spazio proprio ad Hamilton – e Fernando Alonso, nonché quelle che portano a giovani profili come Mick Schumacher e Kimi Antonelli.

Mercedes, al via il casting per il dopo Hamilton: arriva il consiglio di Steiner a Wolff

Wolff, dal canto suo, ha riferito ai media che si prenderà ancora un po’ di tempo per arrivare ad una decisione definitiva. Quanto dipende soprattutto da come si evolverà il rapporto tra Verstappen e la Red Bull, che presto potrebbe arrivare ad un punto di non ritorno. Intanto, al manager austriaco è stato suggerito di aggiungere alla sua lista il nome di un pilota mai menzionato dai rumors di mercato…

Scelta clamorosa di Wolff per il dopo-Hamilton
Dopo-Hamilton, Steiner e il consiglio a Wolff: le sue parole (AnsaFoto) – Tshot

Il nome in questione corrisponde a quello di Nico Hulkenberg, attuale alfiere della Haas nel giro della Formula 1 dal lontano 2010. Il 36enne tedesco è ritenuto, a giusta ragione, uno dei piloti più affidabili e di maggiore esperienza che il Circus possa offrire. A consigliarlo a Wolff è stato una figura che ben conosce il classe ’87 proveniente dalla Renania Settentrionale.

Ovvero Guenther Steiner, ex boss del team americano dimessosi alla vigilia del Mondiale per divergenze con la proprietà. “Se fossi il team principal della Mercedes, non escluderei Nico Hulkenberg come opzione valida”, ha detto il manager altoatesino ai microfoni di RTL. Staremo a vedere se Wolff prenderà in considerazione la ‘dritta’ del noto collega.

Impostazioni privacy