Doppio assalto e Juve ko: affare da 130 milioni

La Juventus rischia una clamorosa doppia beffa in vista del mercato estivo: 130 milioni di euro, Giuntoli al tappeto.

I fari, in casa Juventus, sono tutti rivolti alla prossima sessione di calciomercato. Una sessione che rischia di vedere ribaltata la rosa di Massimiliano Allegri, con un’offerta da ben 130 milioni di euro che lascerà di stucco pure Cristiano Giuntoli.

Juve, 130 milioni e doppio addio in estate
Disastro Juve: doppia firma da 130 milioni (LaPresse) – Tshot.it

Il direttore sportivo bianconero è chiamato a fare gli straordinari per garantire una rosa ancor più competitiva in vista del grande ritorno della Juventus in Champions League. Ecco perché i cambiamenti, soprattutto le aggiunte all’attuale gruppo, saranno molteplici. Potrebbe arrivare un nuovo centrale, visto che ultimamente il nome dell’ivoriano Diomande in forza allo Sporting pare sia caldissimo per la retroguardia juventina.

A centrocampo occhio ad Adrien Rabiot, per il quale il discorso rinnovo sembra essersi ormai allontanato quasi del tutto. Il pupillo di Allegri, che pure pare destinato a lasciare la Torino bianconera, piace a molti club di Premier League.

‘Tuttosport’ ha rivelato come in occasione della sfida tra Juventus e Atalanta, finita 2-2 all’Allianz Stadium, fossero presenti degli osservatori del Manchester United. Ed il motivo non avrà fatto sicuramente felice Cristiano Giuntoli.

130 milioni dallo United: Juve beffata due volte

Perché, stando a quanto riportato da ‘Fichajes.net’, i ‘Red Devils’ potrebbe complicare non poco i piani della Juventus in vista della prossima sessione di calciomercato. In primis, perché hanno intenzione di puntare forte su Gleison Bremer, pilastro della difesa di Allegri che si è attestato da anni come uno dei centrali più forti in ambito europeo.

Juve, 130 milioni e doppio addio in estate
Juve distrutta: arrivano 130 milioni (LaPresse) – Tshot.it

La Juventus nell’estate 2022 lo ha pagato poco più di 40 milioni di euro: adesso pare che dall’Old Trafford possano arrivare a spingersi fino a 70, accontentando le generose richieste dei bianconeri. Una cifra davvero pazzesca. Ma non sarà l’unico affare che toglierà il sorriso sul volto di Giuntoli e dei tifosi della Juventus. Perché da Manchester si sono ormai convinti a pianificare l’assalto alla stella dell’Atalanta, da mesi sogno proibito dei bianconeri, Teun Koopmeiners.

Un centrocampista moderno, completo, in grado di fornire numeri di altissimo livello alla squadra di Gasperini con cui ha fino a questo momento accumulato 33 presenze con ben 12 gol e 4 assist vincenti. Per il nazionale olandese è ormai chiaro che l’Atalanta non è disposta a fare sconti: 60 milioni di euro, però, potrebbero bastare. Un doppio affare da almeno 130 milioni che alla Juve risulterà sicuramente indigesto: con Bremer e Koopmeiners che rischiano di trasferirsi molto presto alla corte di ten Hag.

Impostazioni privacy