Effetto domino Sainz: ecco chi lo ha rifiutato

Nulla di fatto per Carlos Sainz che non ha ancora trovato la sua prossima scuderia: lo spagnolo ha incassato un altro no.

Ultimo anno a bordo della Ferrari per lo spagnolo Carlos Sainz che è ancora alla ricerca di una nuova scuderia. A partire dalla prossima stagione il compagno del monegasco Charles Leclerc sarà Lewis Hamilton e questo libererà il quasi trentenne che sembrerebbe stia facendo più fatica del previsto a trovare una nuova sistemazione.

Sainz rifiutato in Formula 1
Hanno detto no a Sainz, c’è l’effetto domino (Ansa) – Tshot.it

Sono già diversi i no ricevuti dal pilota del cavallino rampante che sarebbe rimasto deluso dalle risposte. Soprattutto perché nell’attuale Mondiale sta continuando a dare grande prova di sé. Oltre ad essere un apprezzabile campione, Sainz è anche un professionista esemplare pronto ad onorare la sua avventura in Ferrari fino all’ultimo giorno.

Questo dovrebbe bastare a spingere le rivali della Ferrari a puntare su di lui. Invece, a quanto pare, la filosofia adottata dalle stesse sembra essere ora un ostacolo per la sua carriera. Nonostante la sensazione è che il meglio sia passato, Sainz sa di poter dare ancora molto alla Formula 1.

Formula 1, Sainz lascia la Ferrari: è sfida a due per lo spagnolo

Per questo spera di ottenere il miglior contratto possibile. Dopo aver ricevuto risposte negative dalla Red Bull, intenzionata a fare scelte diverse, e dall’Audi, dove gli stipendi non sarebbero tra i più soddisfacenti, Sainz è ora rimasto fuori anche dai giri della Mercedes. I tedeschi perderanno Hamilton e sono ancora alla ricerca di un sostituto, lo spagnolo si è proposto ma il preferito di Toto Wolf oggi sarebbe un altro.

Nuova scuderia Carlos Sainz
Sainz bocciato, spuntano due scuderie (Ansa) – Tshot.it

Per il dopo Hamilton la Mercedes avrebbe deciso di puntare su un giovane. Cambio generazione in vista per la monoposto teutonica che dovrebbe puntare sul giovanissimo Andrea Kimi Antonelli, classe 2006 italiano di cui si parla un gran bene. A questo punto le alternative per Sainz cominciano a farsi sempre più ristrette. Grande chance, dunque, per il pilota bolognese che potrà dunque riportare un po’ di italianità in Formula 1.

I piloti azzurri hanno cominciato a scarseggiare negli ultimi anni ma ora il cambio generazionale può portare delle interessanti novità, le stesse che Sainz continua ad attendere con grande insistenza. A questo punto rimangono poche possibilità per lo spagnolo che a sorpresa potrebbe decidere di accettare l’offerta della Williams. In alternativa il suo è un profilo che piace anche all’Alpine.

Impostazioni privacy