Esonero già deciso: annuncio della società, non ha rispettato i patti

Il tempo sembra scaduto perché ora la società può seriamente pensare di esonerare l’allenatore per affidare la panchina ad un altro tecnico che prenda il suo posto.

Nonostante un contratto in scadenza nel 2025 può arrivare l’esonero dell’allenatore con la società che sembra aver già deciso e fissato l’obiettivo minimo stagionale. Se in estate, a campionato finito, non si riuscirà a raggiungere la posizione sperata allora il club andrà a cambiare tutto in vista del prossimo anno nonostante c’è ancora un anno di contratto che lega il tecnico alla società storica italiana. Bisognerà capire che tipo di scelta si andrà a fare, ma le recenti dichiarazioni da parte del club sembrano essere piuttosto chiare riguardo il tecnico che può essere seriamente messo da parte.

Esonero Andrea Pirlo Sampdoria scelto l'allenatore
Esonero Andrea Pirlo Sampdoria scelto l’allenatore

E’ un momento chiave della stagione per tante squadre che sono in lotta per gli obiettivi fissati la scorsa estate, ma ora si entra nel vivo con gli ultimi mesi decisivi. Infatti, si parla tanto di quello che può accadere all’interno di un club storico italiano perché può arrivare l’esonero con l’allenatore che può pagare per i risultati altalenanti che non sono piaciuti alla società soprattutto in questo ultimo periodo. Ora si cerca di capire che tipo di scelta arriverà, perché è già stato annunciato che si tireranno le somme solo a fine stagione.

Esonero deciso dalla società: il motivo

Mancano sempre meno partite alla fine del campionato e occhio a ciò che può accadere da un momento all’altro per un club disposto a rivoluzionare ancora il progetto cambiando allenatore e andando ad esonerare quello attuale.

Pirlo in bilico con la Sampdoria
Pirlo in bilico con la Sampdoria (LaPresse) – Tshot.it

A parlare nelle ultime ore è stato direttamente uno dei massimi esponenti del club blucerchiato. Perché c’è stata l’intervista dell’amministratore delegato Raffaele Fiorella che ha parlato di quello che può essere il futuro di Andrea Pirlo sulla panchina della Sampdoria che resta in bilico e a rischio esonero se le cose non dovessero cambiare.

Infatti, il club in questo momento vive una situazione di classifica delicata in Serie B con un 14esimo posto ma proprio al centro della classifica con 4 punti sopra la zona playout e 3 punti dalla zona playoff. Ora diventano quindi decisive le prossime partite che determineranno quello che sarà il futuro di Pirlo tra l’esonero o la conferma alla Sampdoria. E’ stato l’ad del club a rivelato che c’è fiducia in lui e si deciderà tutto alla fine della stagione. L’obiettivo è quello dei playoff ma anche un altro anno in B non sarebbe grave per la situazione economica del club che vuole tornare però il prima possibile in serie A.

Impostazioni privacy