Ferrari-Hamilton, la sentenza è netta: che batosta per Leclerc

Il futuro approdo di Hamilton in Ferrari continua a far parlare di sé: le ultime dichiarazioni suonano come una batosta per Leclerc.

Come noto, ad un mese esatto dall’inizio della stagione 2024, la Ferrari ha fatto tremare il paddock ufficializzando l’accordo in virtù del quale Lewis Hamilton indosserà la tuta della Rossa a partire dal campionato 2025. Il sette volte iridato correrà dunque un ultimo anno tra le fila della Mercedes per poi approdare a Maranello, dove assieme a Charles Leclerc comporrà una delle line up più forti nella storia della Formula 1.

Arriva una batosta netta per Leclerc
Il futuro approdo di Hamilton a Maranello continua a far parlare di sé (AnsaFoto) – Tshot

L’operazione realizzata dai vertici del Cavallino ha riscosso grande favore mediatico e suscitato entusiasmo tra i tifosi ferraristi: l’idea generale è che il pilota britannico porterà all’interno del team una mentalità vincente, oltre che le sue grandissime abilità di guida, mettendo le basi per un nuovo ciclo all’insegna del successo.

C’è anche una minoranza, però, che non è molto ottimista e ritiene che la Ferrari avrebbe fatto meglio a confermare Sainz, evitando così di mettere in dubbio la leadership Leclerc, fresco di rinnovo del contratto e voglioso di recitare un ruolo da protagonista. Quest’ultimo, sembrerebbe adesso uno scenario meno certo rispetto ad un mese fa.

Hamilton alla Ferrari da leader? Le parole di Vasseur fanno tremare Leclerc

Già. Perché è facile immaginare che Hamilton non sia intenzionato a recitare un ruolo da comprimario in quel di Maranello. Anzi, la sensazione è che il nativo di Stevenage, nonostante arriverà in Italia a 40 anni inoltrati, farà di tutto per prendere le redini del team e diventare il punto di riferimento per tecnici e ingegneri. Peraltro, potendo contare su un’esperienza fuori dal comune, è parecchio probabile che vi riuscirà.

In tal senso, nelle ultime ore si sono registrate delle dichiarazioni che non lasciano spazio all’interpretazione. Ci riferiamo a quelle del team principal, Frederic Vasseur, ai microfoni di SkySportF1.

Arriva una batosta netta per Leclerc
Ferrari, le parole di Vasseur su Hamilton sono una batosta per Leclerc (Foto “X” Formula1) – Tshot

Intervenuto ai microfoni di SkySportF1, tra gli altri argomenti trattati, il manager francese si è infatti soffermato su retroscena e dettagli relativi al futuro approdo di Hamilton a Maranello. E durante la chiacchierata, incalzato dai colleghi della nota emittente, si è lasciato andare alla seguente considerazione: “Credo sia logico che un campione come lui possa essere un punto di riferimento per lo sviluppo del team in futuro“.

Come potrete immaginare, tali parole non hanno fatto piacere a Leclerc, il quale, lo dicevamo poc’anzi, avrebbe voluto rappresentare il centro del progetto, mentre ora rischia di vivere il suo futuro in Ferrari all’ombra della leggenda britannica. Staremo se la vicenda avrà sviluppi nel medio periodo o se eventuali discussioni saranno rinviate all’anno che verrà.

Impostazioni privacy