Ferrari, l’annuncio in diretta di Sainz: ribaltone in F1 e beffa per l’Italia

Ecco cosa potrebbe succedere nella prossima stagione di Formula 1, con Carlos Sainz che è alla ricerca di una nuova scuderia per cui gareggiare.

Mentre i tifosi e gli appassionati di Formula 1 si godono la stagione attualmente in corso, pronta ad entrare nel vivo della competizione, c’è già chi pensa al prossimo anno, quando le gerarchie e le strutture delle varie scuderie potrebbero modificarsi in maniera sostanziale.

Sainz ed il ribaltone in Formula 1
Carlos Sainz, la situazione dello spagnolo può cambiare le strategie in F1 (Ansa) – Tshot.it

Il 2025 porterà subito una grossa novità: il passaggio di Lewis Hamilton in Ferrari, un colpo sorprendente ufficializzato già nei mesi scorsi dalla scuderia italiana, vogliosa di inserire un personaggio così vincente e rinomato all’interno del team. A farne le spese sarà invece Carlos Sainz junior, attuale pilota Ferrari a cui però non sarà rinnovato il contratto.

Il 29enne spagnolo è dunque alla ricerca di un nuovo approdo per il 2025 e le proposte non gli mancano. Ma Sainz stesso ha recentemente ammesso di non aver ancora preso una decisione e di voler valutare il tutto con grande calma. Intanto pensa ad incrementare il bottino in Ferrari (oggi partirà in terza posizione) in questa stagione, poi si penserà al futuro.

Sainz-Mercedes, arrivano conferme: cosa cambia per il team di Wolff

Resta in piedi per Carlos Sainz l’ipotesi Mercedes, proprio per prendere il posto di Hamilton che volerà a Maranello all’inizio del prossimo anno. Il pilota di Madrid ha voluto non smentire affatto tale opzione per la sua carriera, nell’intervista rilasciata prima del GP di Monte-Carlo.

Opzione Mercedes sfumata? Non posso confermarlo – ha dichiarato Sainz tenendo viva questa pista – Non so ancora il mio futuro. Non voglio impormi nessuna scadenza, è una decisione a cui devo pensare bene“. Un approdo che cambierebbe le gerarchie e le strategie delle Frecce d’Argento per il prossimo futuro.

Come cambia la F1 con al decisione di Sainz
Sainz e l’opzione Mercedes ancora in piedi (ansa) – Tshot.it

Infatti se la Mercedes dovesse realmente puntare su Sainz, cadrebbe l’ipotesi di puntare da subito sul giovanissimo talento italiano Andrea Kimi Antonelli, stella della Formula 2 già nelle grinfie di Toto Wolff. La scuderia anglo-tedesca starebbe pensando di lanciarlo al fianco di George Russell per la prossima annata, ma se dovesse arrivare Sainz sarebbe tutto rimandato per il classe 2006 di cui si parla un gran bene.

Ma è ancora tutto da decidere e da valutare. Sainz, oltre alla tentazione Mercedes, sta valutando altre proposte dal Circus. Ad esempio quella molto concreta dell’Audi, che prenderà il posto di Sauber a partire dal 2026. Occhio anche alle decisioni dell’Aston Martin, che in caso di addio di Lance Stroll potrebbe valutare seriamente l’opzione Sainz.

Impostazioni privacy