Ferrari, salta il GP d’Arabia: deve operarsi, ecco il sostituto

Brutte notizie in casa Ferrari, col pilota della Rossa costretto a saltare il GP d’Arabia a causa di un problema fisico importante.

A ridosso di questo weekend di corse non poteva esserci forfait peggiore, anche perché il ferrarista dovrà addirittura sottoporsi ad un intervento chirurgico che potrebbe tenerlo lontano dalle piste per un po’ di tempo. A fronte di questo non si conosco ancora quelli che dovrebbero e potrebbero essere i tempi di recupero per il pilota, motivo per il quale la scuderia di Maranello avrebbe deciso di anticipare i tempi correndo subito ai ripari trovandone il sostituto, così ad riuscire comunque a mandare in pista due monoposto.

Ferrari, salta il GP d'Arabia per infortunio
Ferrari, salta il GP d’Arabia: deve operarsi, ecco il sostituto (LaPresse) – tshot.it

Forfait in casa Ferrari: salta il GP d’Arabia

Dopo il terzo posto dello scorso weekend, la Ferrari si auspicava di poter fare meglio nel corso di questo in Arabia Saudita, arrivando ad occupare perché no due dei tre posti disponibili sul podio. Neanche il tempo di prepararsi al meglio alla corsa che i piani e le certezze della scuderia di Maranello sono crollate in un niente.

Stando infatti a quanto trapelato ed ufficializzato nelle scorse ore, la Rossa ha perso uno dei suoi piloti per il GP d’Arabia Saudita a causa di un problema che costringerà il ferrarista a sottoporsi addirittura ad un’operazione chirurgica. A fronte di questo il ragazzo non potrà scendere in pista nel corso di questo weekend, per il dispiacere soprattutto dei tifosi che non vedevano l’ora di poterlo incontrare per spronarlo e dargli tutto il loro supporto.

Carlos Sainz non scenderà dunque in pista nel corso di questo weekend a causa di un’appendicite. Solo nelle prossime ore si saprà per quanto tempo lo spagnolo dovrà rimanere “fermo ai box”, ma l’impressione è che già per prossimo Gran Premio il ferrarista possa tornare alla guida della sua monoposto.

Sainz salta il GP dell’Arabia Saudita: ecco chi al suo posto

A fronte di questo attacco di appendicite Carlos Sainz non scenderà in pista durante il GP d’Arabia Saudita. Una notizia, questa, che scombussola un po’ i piani e le strategie della Rossa, che comunque usufruirà di due piloti nel corso di questo weekend.

Stando alle ultime notizie, infatti, lo spagnolo verrà sostituto dalla riserva, nonché talento dell’Academy, Oliver Bearman. Il 18enne, come comunicato dalla Ferrari stessa, scenderà in pista dalla terza sessione di prove libere, ovvero da domani 9 marzo. C’è tanta curiosità attorno a quelle che potrebbero essere le prestazioni del britannico, sul quale si sente solo un gran parlare.

Sainz out, ecco con chi l'ha sostituito la Ferrari
Ferrari: Sainz salta il GP d’Arabia, al suo posto il giovane Bearman (LaPresse) – tshot.it

Ferrari: Bearman non farà punti, ecco perché

Giornata che Oliver Bearman non dimenticherà mai questa, perché dopo anni nell’Academy della Ferrari il britannico scenderà per la prima volta in pista con la monoposto più famosa del mondo. I punti che il giovane pilota conquisterà nel corso di questo weekend, però, non si aggiungeranno a quelli di settimana scorsa di Sainz, perché è come se ci fosse effettivamente Bearman nella classifica dei piloti.

Potremmo dunque dire che lo spagnolo rimarrà fermo, nulla smuoverà la sua classifica, a differenza di quella costruttori, visto che i punti che il 18enne conquisterà in questo weekend si accumuleranno a quelli della Scuderia Ferrari. 

Impostazioni privacy