Ferrari, scoppia la rabbia per colpa di Sainz: bufera ‘rossa’

Tre gare disputate e altrettanti podi conquistati. L’inizio di stagione di Carlos Sainz con la Ferrari è stato a dir poco sorprendente.

Neanche il più ottimista tra i tifosi più accesi della Ferrari avrebbe mai pronosticato un avvio di questo mondiale di Formula 1 così foriero di grandi risultati per la Rossa. Risultati ottenuti soprattutto da Carlos Sainz, il ‘separato in casa’, il pilota che al termine di questa stagione lascerà Maranello per fare spazio a Lewis Hamilton.

Scoppia il caos intorno a Sainz
Il pilota della Ferrari Carlos Sainz (LaPresse) – Tshot.it

Dopo due terzi posti, in Bahrain e in Giappone e la splendida vittoria nel Gran Premio d’Australia, c’è chi ai piani alti della scuderia modenese si starà mangiando le mani. C’erano molte perplessità, inutile negarlo, sulle reali motivazioni che avrebbe avuto Sainz nell’affrontare la sua ultima annata alla guida del Cavallino Rampante. Invece il ventinovenne pilota madrileno sta stupendo tutti.

A suon di exploit in pista sta facendo ricredere chi evidentemente ha deciso che puntare su di lui fosse la scelta sbagliata e che per questo ha ritenuto opportuno non rinnovargli il contratto in scadenza al termine del 2024. Ma tant’è, i fatti dicono come questa si stia rivelando una mossa ben poco azzeccata. Sainz sta dimostrando a suon di risultati che John Elkann e Frederic Vasseur hanno fatto male i calcoli.

E non è un caso che da qualche giorno i profili social della Ferrari siano presi d’assalto da migliaia di tifosi che prendono di mira il management per aver preso la decisione errata. “Tre gare e tre podi conquistati, che inizio di stagione per Carlos Sainz!“, l’ultimo post pubblicato dalla Ferrari sul proprio profilo Instagram.

Ferrari, tifosi in rivolta contro i vertici della scuderia: ‘merito’ di Carlos Sainz

Complimenti, mandate via il più bravo“. “Che lungimiranza i dirigenti della Ferrari, davvero in gamba“. Sono solo due dei tantissimi commenti, quasi tutti improntati al sarcasmo e alla pungente ironia, che hanno invaso la pagina Instagram del Cavallino Rampante.

Hamilton al posto di Sainz
Hamilton in Ferrari con Leclerc nel 2025 (LaPresse) – Tshot.it

C’è anche una minoranza di tifosi che ricorda come al posto di Sainz non verrà uno sprovveduto, ma il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton. Ed è proprio la speranza che il fuoriclasse inglese ritrovi una sorta di seconda giovinezza approdando a Maranello ad addolcire l’amarezza per l’addio dello spagnolo al termine della stagione.

A proposito di Sainz, il suo futuro è ancora da scrivere: al di là delle voci che si sono rincorse nelle ultime settimane, il driver madrileno non ha ancora ricevuto alcuna offerta concreta. Audi, Mercedes e addirittura Red Bull: chissà chi la spunterà.

Impostazioni privacy