Formula 1, annuncio storico: tifosi italiani in festa

Spazio ai campioni del domani: il pilota più in voga in questo momento è italiano, non ha ancora 18 anni e per molti è un fenomeno.

Amanti della Formula 1 soddisfatti dopo la presentazione della nuova Ferrari, la monoposto SF-24 promette bene e la speranza dei tifosi è che sia un 2024 ricco di soddisfazioni. Le stesse che mancano ormai da troppo tempo all’interno della scuderia più celebre che c’è. Quest’anno dev’essere l’anno della svolta visto che a partire dalla prossima stagione molte altre cose cambieranno.

Annuncio storico Formula 1
Annuncio inaspettato, svolta in Formula 1 (LaPresse) – Tshot.it

Nei circuiti e all’interno delle varie case automobilistiche visto che è già iniziato il mercato piloti. Ad aver infiammato i motori è stato il passaggio, giustamente giudicato epocale, di Lewis Hamilton dalla Mercedes al cavallino rampante. Quarant’anni tutti da vivere per il campione inglese che da tempo sogna di avere questa chance e ora è stato finalmente accontentato.

Ma il suo non è l’unico nome di grido per il futuro, ci sono tanti altri colleghi oggi in rampa di lancio che a beve potrebbero mettersi in mostra come i fenomeni del futuro. Ce n’è uno che, nonostante sia ancora giovanissimo, per gli esperti e già un predestinato: è italiano e il suo nome riporta con la mente ad un altro gigante della Formula 1. Il suo destino è già scritto.

Per gli esperti è già un predestinato: chi è il giovane pilota italiano di cui tutti parlano

Rebus Mercedes per quanto riguarda il sostituto di Hamilton, sono tanti i nomi recentemente accostati alla scuderia tedesca. Il più suggestivo, tuttavia, lo ha portato in auge l’ex pilota della Ferrari Gerhard Berger. Per lui si tratta di un assoluto fenomeno che merita una chance tra i professionisti. Per lui sarebbe una specie di colpo alla Max Verstappen.

Nuovo pilota italiano emergente
Novità in Formula 1, il giovane italiano ha stupito tutti (LaPresse) – Tshot.it

Anche il tre volte campione del mondo era pressoché uno sconosciuto quando venne scelto dalla Red Bull ed oggi è il migliore in circolazione. Destino che secondo l’ex Ferrari potrebbe toccare anche ad Andrea Kimi Antonelli, pilota bolognese che l’anno prossimo compirà 18 anni. Il suo nome è un tributo tra l’altro a Kimi Raikkonen, l’ultimo a riuscire a vincere un Mondiale a bordo della Ferrari. Il regalo più bello sarebbe il debutto nei circuiti professionistici per lui che sta facendo davvero bene nelle categorie che precedono il grande salto.

Berger non ha dubbi ed è pronto a puntare tutto su di lui: “Sta facendo grandi cose, merita una chance” è stata la dichiarazione rilasciata dall’ex pilota durante una recente intervista. Insomma, se fosse lui nei panni di Toto Wolff, numero uno della Mercedes, non avrebbe dubbi e punterebbe sul giovane azzurro.

Impostazioni privacy