“Non sono io il problema”, l’allenatore si fa da parte e dice addio

La società italiana sembra essere arrivata ad una decisione con l’allenatore in vista delle prossime stagioni e del futuro, perché sarà addio.

Nonostante un contratto ancora in essere fino al prossimo anno, con scadenza nel 2025, il club e l’allenatore sono pronti a dirsi addio. Arrivano aggiornamenti che riguardano il tipo di decisione che è stato preso e il motivo. Perché nel giro delle prossime settimane che qualcosa già può essere comunicato in maniera definitiva tra le parti. Si continua a fare un gioco di dichiarazioni per non far passare nessun messaggio mediatico già definitivo per distrarre la squadra dal finale di stagione, ma tutto ora può cambiare. Occhio a quello che può accadere da un momento all’altro.

Allegri addio alla Juventus, è già deciso
Allegri addio alla Juventus, è già deciso

Nei prossimi mesi può essere presa una decisione molto difficile che può spaccare in due l’ambiente dei tifosi e dei giocatori. Perché sembra che possa arrivare la definitiva scelta da parte del club e dell’allenatore di separarsi senza continuare insieme ancora per i prossimi anni. Una situazione difficile ancora non chiara che potrebbe però definirsi da un momento all’altro con l’addio tra le parti perché non ci sono più i presupposti per continuare insieme.

Addio dal club, l’allenatore si separa

Possibile addio da parte dell’allenatore dal top club italiano e non solo. Perché c’è la seria possibilità che possa dire addio al campionato italiano l’allenatore per andare altrove. Svolta importante che arriva riguardo quello che può accadere nelle prossime settimane.

infortunati juventus
Infortunati Juventus, aggiornamenti sulle condizioni di alcuni calciatori (La Presse Foto) – thsot.it

Non sembrano esserci possibilità di continuare insieme tra la Juventus e Allegri in vista del prossimo anno e del futuro. Perché l’allenatore dei bianconeri è in scadenza di contratto nel 2025 con un ingaggio importante ma può essere messo da parte dalla società che vuole provare ad avviare un altro progetto. Allo stesso tempo l’allenatore non è felice della poca fiducia che c’è su di lui in tutto l’ambiente e per questo si sta guardando attorno.

Allegri è convinto che alla Juventus non è lui il problema di quello che è accaduto in questi ultimi anni, ma allo stesso tempo la rottura sembra totale dalla Juve e non ci sono le basi per continuare insieme in futuro. Ecco che allora le parti sono pronti a separarsi e bisognerà capire con che tipo di modalità. La sicurezza delle ultime settimane però porta a capire che non c’è spazio in futuro per lui sulla panchina dei bianconeri.

Impostazioni privacy