Giuntoli non si placa: firma che scotta, colpaccio Juve

Rinnovo di contratto ufficiale per il giocatore, che si è legato al club bianconero addirittura fino al 2028

Piano piano, passo dopo passo, senza esagerare. Cristiano Giuntoli si è calato perfettamente nella realtà juventina, che quest’anno fa i conti con un’annunciato regime di ristrettezza economica inevitabile dopo le folli spese delle passate stagioni.

Il dirigente bianconero mette a segno un altro colpo
Firma imminente: bel colpo per la Juve (LaPresse) – Tshot.it

Arrivato a Torino con la fama (meritata) di mago del mercato, di grande scopritore di campioni semi sconosciuti prelevati a basso costo (Kim e Kvaratskhelia ne sono un lampante esempio), il dirigente fiorentino finora ha tenuto a bada la sua innata propensione agli acquisti ‘esotici’ lavorando intanto di conserva. Pensando dunque soprattutto a proteggere i propri big dall’assalto dei top club italiani e stranieri.

Se, come finora il verdetto del campo ha detto inequivocabilmente, la Juve riuscirà a rientrare in Europa dalla porta principale – ovvero arrivando tra le prime 4 in campionato – Giuntoli potrà tornare a fare il ‘Giuntoli’, piazzando colpi geniali su cui magari già sta lavorando ora, in attesa che le casse societarie gli possano consentire maggior libertà d’azione.

Bremer bianconero fino al 2028: firma ufficiale

Di lui forse si parla sempre troppo poco. Sarà perché è talmente costante nel rendimento, e imprescindibile nello scacchiere difensivo del tecnico Allegri, che ormai non fa più notizia. Si è parlato ovviamente tanto dell’assenza di Capitan Danilo, e della vena da goleador di Federico Gatti, ma raramente Gleison Bremer si prende la ribalta in prima pagina. E a lui sta bene così. Leader silenzioso, professionista esemplare, l’ex Torino si è meritato una chiamata negli uffici dirigenziali per parlare del rinnovo.

Rinnovo in vista per il big bianconero
Gleison Bremer sta per rinnovare con la Juve fino al 2028 (LaPresse) – Tshot.it

Arrivato nell’estate del 2022 per 41 milioni dai rivali cittadini, il sudamericano è stato uno degli ultimi grandi colpi della poi dimissionaria dirigenza bianconera. Bremer firmò all’epoca un contratto fino al 2027, ma la sua figura ha assunto, in questi quasi 18 mesi in maglia bianconera, un’importanza non trascurabile: meglio fissare il tutto ufficialmente con un’altra firma.

Giuntoli ha ottenuto il ‘sì’ al prolungamento di un altro anno, con relativo adeguamento dell’ingaggio, del difensore brasiliano. Bremer sarà bianconero fino al 2028, è già ufficiale.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy