Gratis adesso: bomber clamoroso per Inzaghi

Clamorosa proposta per rinforzare l’Inter di Inzaghi in attacco da subito. Un colpo a costo zero che potrebbe dare una mano nell’immediato.

L’Inter ancora oggi è la squadra che sta dominando il campionato italiano. I nerazzurri a Natale tenteranno la fuga, anche se arrivano da una settimana molto delicata. In primis per l’eliminazione a sorpresa dalla Coppa Italia per mano della rivelazione Bologna.

rinforzo per Inzaghi
Un rinforzo in attacco per l’Inter (Ansa) – Tshot.it

Ma anche per il forfait piuttosto scomodo di Lautaro Martinez. L’attaccante e capitano dell’Inter, capocannoniere del campionato di Serie A, si è fermato per un guaio muscolare. Risentimento non lieve agli adduttori e rientro previsto solo nel mese di gennaio, quindi il 10 salterà le prossime due sfide di campionato al 100%.

Oltre a Lautaro, Inzaghi deve fare i conti pure con le condizioni non eccellenti di Alexis Sanchez e lo stato di forma ancora poco brillante di Marko Arnautovic. Per questo motivo la formazione interista starebbe iniziando a valutare qualche occasione di mercato per l’attacco. Un innesto magari estemporaneo per dare una mano alla situazione offensiva.

Inter, pazza idea Okaka: lo ha proposto l’agente

L’Inter, per non spendere cifre importanti a gennaio, potrebbe ricorrere al mercato degli svincolati. In particolare si vocifera di valutazioni sul profilo di un centravanti italiano, che potrebbe dare una mano a Simone Inzaghi nell’immediato.

Ai nerazzurri è stato proposto il cartellino a costo zero di Stefano Okaka, ovvero il coriaceo attaccante umbro che in passato ha indossato le maglie tra le altre di Roma, Sampdoria, Parma e Watford. Il fratello e agente di Okaka starebbe spingendo con la dirigenza interista per provare a portare il classe ’89 ad Appiano Gentile, magari anche con un contratto semestrale.

Okaka all'Inter
Okaka proposto all’Inter (Ansa) – Tshot.it

Marotta e Ausilio valuteranno la fattibilità dell’affare, ma soprattutto dovranno confrontarsi con mister Inzaghi, per capire se l’opzione Okaka possa essere realmente utile all’Inter, oppure se sia meglio andare su altri profili, magari più giovani e freschi dell’ex romanista. Infatti Okaka è fermo ormai da quasi 6 mesi, visto che è svincolato dalla fine del rapporto con l’Istanbul Basaksehir in Turchia.

Non è neanche da escludere che l’Inter possa restare così, senza alcun innesto offensivo a gennaio, bensì lavorando per un centravanti giocane in vista della prossima stagione. Inzaghi ha detto da tempo di fidarsi dei 4 attaccanti a sua disposizione, visto che tra l’altro Sanchez è rientrato dall’ultimo stop e Lautaro resterà fermo al massimo un paio di settimane.

Impostazioni privacy