Grosso torna in Serie A, esonero inevitabile: scelta presa

Dopo la fallimentare esperienza al Lione, Fabio Grosso sembrerebbe essere pronto ad accettare un incarico in Serie A, il primo della sua carriera. 

Stando alle ultime notizie, infatti, il campione del Mondo del 2006 potrebbe tornare in Italia a seguito dell’esonero di un suo collega. Lo scarso rendimento che sta avendo la squadra in questo momento storico della stagione starebbe portando la società a valutare seriamente la posizione in panchina dell’allenatore, che o cambia immediatamente registro o rischia di saltare una volta e per tutte dopo le chance che gli sono state concesse.

Fabio Grosso pronto ad accettare un incarico in Serie A
Fabio Grosso allenerà in Serie A, esonero decisivo (LaPresse) – tshot.it

Questo periodo di sosta servirà alla dirigenza per decidere seriamente il da fasi, anche se l’impressione è che una scelta già sia stata presa.

Serie A, Grosso torna in panchina: esonero deciso

Il calciomercato degli allenatori continua a muovere pedine importanti soprattutto in Italia, come confermato dal fatto che nelle prossime ore potrebbe saltare l’ennesima panchina della stagione in Serie A. 

Il rendimento deludente della squadra starebbe infatti portando la società a valutare seriamente l’operato dell’allenatore, il cui futuro, però, sarebbe stato in qualche modo già definito. In questo periodo di sosta per le nazionali il tecnico proverà a far cambiare idea a piazza e dirigenza sul suo conto, ma il fatto che attorno alla panchina bianconera inizi seriamente ad aleggiare il nome di Fabio Grosso può significare solo una cosa: esonero e ribaltone in panchina. 

Stando dunque a quanto riportato da calciomercato.com, l’ex allenatore di Lione e Frosinone sarebbe il nome in cima alla lista dei desideri dell’Udinese per sostituire Gabriele Cioffi, in bilico a seguito dei deludenti risultati che ha ottenuto alla guida dei friulani dal momento del suo arrivo. Ad oggi, comunque, ancora nessuna novità concreta è arrivata in merito a questo esonero, che potrebbe diventare realtà nel momento in cui l’Udinese fallisse anche le prossime uscite stagionali.

Udinese: Grosso insidia Cioffi, Sassuolo decisivo

Settimane di riflessione in casa Udinese. Gabriele Cioffi non è infatti certo della sua permanenza alla guida dei friulani, lui che è subentrato a stagione in corso a Sottil fallendo miseramente. Ad oggi, infatti, i bianconeri sono a solo 3 punti di vantaggio dalla zona retrocessione, distanza minima che non garantirebbe all’Udinese di vivere un finale di stagione tranquillo.

A fronte di questo la società friulana non sarebbe contento dell’operato di Cioffi, che si giocherebbe la sua permanenza in panchina nello scontro diretto contro il Sassuolo del prossimo 1 di aprile. Contro gli emiliani, infatti, l’Udinese si giocherà la salvezza, mentre l’allenatore ex Verona la sua conferma sulla panchina friulana. Se dovesse fallire, Grosso sarebbe subito pronto a subentrare. 

Udinese, Grosso nome caldo per sostituire Cioffi
Udinese, Cioffi si gioca il futuro nel lunedì di Pasquetta contro il Sassuolo (LaPresse) – tshot.it
Impostazioni privacy