Hamilton alla Ferrari fa scoppiare la bufera: Leclerc sotto attacco

C’è maretta nell’universo ferrarista dopo il ribaltone degli ultimi giorni: ecco cosa sta accadendo in queste ore.

Negli ultimi giorni l’universo ferrarista è stato sconvolto da quello che è già stato ribattezzato “il colpo del secolo”. Lewis Hamilton ha firmato con la scuderia un contratto valido a partire dal 2025, anno in cui andrà a comporre assieme a Charles Leclerc una delle coppie più forti nella storia della Formula 1.

Leclerc sotto attacco
C’è maretta in casa Ferrari dopo il ribaltone degli ultimi giorni (AnsaFoto) – Tshot

L’operazione ha generato grande entusiasmo tra i tifosi della Ferrari e riscosso una buona approvazione tra gli appassionati di corse in generale. Ovviamente, però, c’è una minima parte di fan e addetti ai lavori che non ha gradito l’atteggiamento dei vertici del Cavallino nei confronti di Carlos Sainz. Lo spagnolo era da diversi mesi in trattativa col team di Maranello al fine di arrivare ad un accordo per il rinnovo contrattuale. Tuttavia ha visto le negoziazioni interrompersi improvvisamente proprio a causa dell’ingaggio di Hamilton.

Ferrari, Hamilton e Leclerc ‘fanno fuori’ Sainz: la rabbia dei media spagnoli

A criticare la scelta della Ferrari più aspramente sono stati i media spagnoli, convinti che il pilota madrileno avrebbe meritato la conferma in virtù dei buoni risultati ottenuti negli ultimi tre anni. In effetti Sainz, sebbene abbia terminato il campionato 2023 alle spalle di Leclerc, si è rivelato l’unico pilota capace di interrompere il dominio della Red Bull vincendo meritatamente il Gran Premio di Singapore.

La Ferrari taglia Sainz: rabbia dei media spagnoli
I media spagnoli sono inferociti per la decisione della Ferrari (AnsaFoto) – Tshot

Le testate iberiche, nel dettaglio, hanno focalizzato la loro critica sul fatto che la Ferrari abbia deciso di affidarsi a Leclerc, offrendogli un nuovo contratto dalla durata pluriennale, anziché puntare su Sainz. Cosa che, con l’arrivo di Hamilton a Maranello, si è inevitabilmente tradotta nell’esclusione del pilota spagnolo.

“Damnificado“, il danneggiato. Così “AS” ha definito il numero 55 analizzando le ultime vicende interne alla compagine italiana. “Sainz ha regalato alla Ferrari la sua ultima vittoria in F1 e nelle ultime tre stagioni si è battuto allo stesso livello con Leclerc ma è stato il monegasco ad avere il contratto rinnovato. L’inaspettato arrivo di Hamilton sul mercato ora obbliga lo spagnolo a guardarsi attorno”, scrivono i colleghi del noto quotidiano.

Lo ricordiamo, l’ottimo Carlos indosserà la tuta della Rossa fino al termine del prossimo campionato che prenderà il via a marzo. Poi proseguirà la sua carriera altrove. Dove non è ancora dato saperlo, ma secondo quanto si vocifera le alternative non gli mancherebbero. Nelle ultime ore, infatti, si è parlato di un forte interessamento di Red Bull, Mercedes, McLaren, Aston Martin e Audi.

Impostazioni privacy