Hamilton alla Ferrari: la reazione di Leclerc spiazza tutti

L’approdo di Lewis Hamilton alla Ferrari è stato un fulmine a ciel sereno. In molti si sono domandati come l’abbia presa Charles Leclerc.

Il campione inglese andrà ad affiancare proprio il monegasco a partire dalla stagione 2025, costituendo un vero e proprio dream team. La speranza di John Elkann è quella di ottenere così il tanto agognato titolo mondiale.

Leclerc e Hamilton compagni di squadra in Ferrari
La reazione di Leclerc all’arrivo di Hamilton (TShot – ANSA)

Al pari di Marquez alla Ducati, Hamilton alla Ferrari ha stregato tutti gli appassionati del Motorsport. Un passaggio così clamoroso a livello di mercato piloti non si vedeva da tempo immemore, forse dai tempi di Schumacher o addirittura di Prost. In entrambe i casi fu proprio il Cavallino Rampante ad aggiudicarsi il nome più blasonato per rilanciare le proprie ambizioni. Nel primo caso andò alla grande, nel secondo invece meglio lasciar perdere.

La speranza di Frederic Vasseur e ancora prima John Elkann è quella di avere un risultato sportivo simile a quello economico. Dal punto di vista del marketing questo tipo di ingaggi, come si dice usualmente (a volte anche sbagliando), si ripagano da soli. Sarà talmente grande l’attesa di vedere Lewis sulla Rossa nel 2025, che questo campionato rischia di essere solo un passaggio verso quello del prossimo anno. La volontà ferrea proprio del presidente Elkann hanno reso l’affare possibile, con il sette volte iridato che non ha titubato di fronte all’offerta di Maranello.

Ferrari, l’arrivo di Hamilton non spaventa Leclerc: è felice della notizia

In molti si sono domandati però su quale sia stata la reazione di Charles Leclerc all’ingaggio del grande rivale. Sicuramente passare da Sainz a Hamilton non è la stessa cosa e ora anche le attenzioni mediatiche saranno maggiormente dall’altra parte del box. Di certo il #16 ha anche una duplice grande occasione: la prima è quella di dimostrare in pista di andare più veloce, mentre la seconda è quella di rubare con gli occhi i segreti di uno straordinario campione.

Leclerc e Hamilton compagni di squadra in Ferrari
Hamilton in Ferrari, come l’ha presa Leclerc (TShot – ANSA)

Secondo quanto scritto su X da Matthijs_Pog, noto esperto di cose juventine e vicino alle vicende della famiglia Agnelli, la strategia di John Elkann di riconoscere a Hamilton la sua dimensione globale, non solo in pista, ha fatto la differenza. A quanto risulta all’insider, inoltre, Charles Leclerc é molto contento di questo arrivo e della possibilità di dividere il team con un super campione. Vedremo se al momento della bagarre le idee rimarranno le stesse.

Impostazioni privacy