I tifosi stentano a crederci: nuova batosta per Berrettini

Non c’è pace per Matteo Berrettini: arriva una nuova batosta per il tennista romano: i tifosi sono sbalorditi

Undici infortuni in tre anni. Un vero e proprio calvario quello vissuto da Matteo Berrettini, una carriera fulgida, un talento cristallino fin troppo spesso fermato da problemi di varia natura. Se ci limitiamo al 2022, nel febbraio scorso un problema agli addominali, il mese successivo l’operazione alla mano destra. Poi il Covid a giugno e l’infortunio al piede sinistro in ottobre.

Matteo Berrettini nuova batosta
Matteo Berrettini non ha pace: nuovo duro colpo per lui (Ansa Foto) – Tshot

Ed il 2023 non è stato certo da meno. Il polpaccio a marzo, ancora gli addominali in aprile mentre ad agosto la distorsione e lesione alla caviglia in occasione degli US Open. Un ko che gli ha impedito anche di essere presente per le finali di Coppa Davis, con il tennista aggregato alla squadra ma non in grado di giocare.

L’anno, poi, si è chiuso con il problema al piede – ancora – nel mese di dicembre. Quest’ultimo problema gli ha impedito di essere presente all’ATP 250 di Brisbane, primo torneo del 2024 ma anche agli Australian Open, il vero obiettivo del tennista romano per tornare a vincere ed essere competitivo in questo 2024. Ed invece la sfortuna si è accanita nuovamente su di lui e sul suo fisico cagionevole per un nuovo ed ulteriore colpo alle sue velleità ed anche al suo morale.

Berrettini, ancora un duro colpo: l’annuncio ufficiale

Proprio come accaduto nelle ultime due stagioni, anche questo 2024 non sembra essere iniziato sotto una buona stella. Berrettini, che fino a due stagioni fa era il miglior tennista italiano capace di centrale la finale di Wimbledon, è oggi uscito addirittura dalla top 100.

Matteo Berrettini batosta
Ancora delusioni per Matteo Berrettini (Ansa Foto) – Tshot

Un brutto colpo, a cui va aggiunto – almeno secondo alcuni rumors – quello relativo alla vita privata. Sembra infatti che il suo rapporto con Melissa Satta sia in crisi, con la show girl fotografata da sola in vacanza. In attesa di scoprire maggiori dettagli che però riguardano esclusivamente il gossip, è arrivato una nuova, brutta mazzata, per Berrettini.

Il romano, infatti, non sarà presente ad Indian Wells, il Masters 1000 che si disputerà in California dal 6 al 17 marzo sui campi di cemento. Annunciata la entry list, presente Novak Djokovic, numero 1 al mondo che l’anno scorso saltò per la questione legata al mancato vaccino contro il Covid; in California anche Carlos Alcaraz e ben cinque italiani, a partire da Jannik Sinner.

Presenti anche Musetti, Sonego, Arnaldi e Cobolli. Nessuna traccia, invece, di Matteo Berrettini che non ha sfruttato il “ranking protetto” come invece dovrebbe fare Rafa Nadal. Un’assenza pesante quella del romano, che lascia intuire come non sia ancora in condizione di sostenere un torneo con grande preoccupazione tra i suoi tifosi su quando sarà possibile rivederlo in campo nuovamente.

Impostazioni privacy