Il ribaltone è servito, la scelta di Osimhen sconvolge il mercato

In casa Napoli sono ore caldissime e in attesa della presentazione ufficiale di Antonio Conte si lavora già al prossimo mercato.

La stagione del Napoli campione d’Italia in carica ha deluso le aspettative ed anzi gli azzurri hanno vissuto probabilmente la peggior annata dell’era De Laurentiis dell’ultimo decennio. Decimi in classifica e fuori dall’Europa, il Napoli ha fallito ovunque e ora in società si pensa già al futuro.

ribaltone Osimhen
Osimhen-Napoli, la decisione è clamorosa (Lapresse) Tshot

Il patron azzurro Aurelio De Laurentiis vuole ripartire e per fare questo ha scelto uomini importanti come Giovanni Manna e soprattutto Antonio Conte, allenatore che rientra in carreggiata a Napoli dopo quasi un anno di mezzo di stop. Dopo l’esperienza negativa al Tottenham Conte ha scelto per provare a riconquistare, ancora una volta, il suolo italiano. E De Laurentiis vuole regalargli un mercato da sogno.

Colpi in difesa e a centrocampo mentre c’è da valutare la situazione in attacco. La società partenopea deve risolvere le questioni legate a Kvicha Kvaratskhelia e Victor Osimhen, giocatori che dodici mesi fa hanno portato il terzo storico scudetto e che, nonostante le difficoltà, hanno comunque un grande mercato.

Per entrambi il valore è superiore ai 100 milioni, nello specifico Osimhen ha firmato sei mesi fa il rinnovo di contratto con un maxi ingaggio a 10 milioni e una clausola rescissoria valida per l’estero a 130 milioni di euro. Per questo si è parlato di un addio imminente per la clausola ma le cose nelle ultime ore sembrerebbero cambiate.

Futuro Osimhen, colpo di scena in casa Napoli

L’approdo di Conte a Napoli ha portato grande entusiasmo in casa azzurra e i tifosi non vedono l’ora di rivedere la squadra in campo. Il club partenopeo è pronto a fare un grande mercato e resistere alle offerte degli altri club, in particolare per Kvaratskhelia, ambito da Barcellona e PSG.

svolta Osimhen-Napoli
Osimhen-Napoli, ora può cambiare tutto (Lapresse) Tshot

Situazione differente invece per Osimhen che ha una clausola e può decidere il suo futuro. I 130 milioni di euro sono un investimento importante e tanti club europei stanno valutando se conviene effettivamente se puntare sul nigeriano o meno.

Ultime indiscrezioni parlano anche di un Osimhen stuzzicato da Conte e che potrebbe decidere di restare in azzurro e rinviare cosi una nuova avventura. In questo modo il Napoli non dovrebbe intervenire sul mercato degli attaccanti dove quest’anno diversi club sono pronti alla rivoluzione. Osimhen-Napoli è una strada che potrebbe continuare, ovviamente molto dipende se qualcuno deciderà di pagare la clausola e in tal caso l’alternativa è puntare su Lukaku o Dovbyk del Girona, attaccanti che piacciono molto ad Antonio Conte.

Impostazioni privacy