In estate lascia la Premier: destinazione Milan

Il Milan potrebbe puntare forte su questo calciatore, che lascerà la Premier League al termine di questa stagione sportiva.

Durante la sessione invernale di calciomercato, il Milan era chiamato a rinforzare la rosa. In particolare in difesa, dove la squadra di Stefano Pioli era stata falcidiata da almeno 3-4 infortuni piuttosto gravi. La scelta della società però è stata conservativa, senza fare grossi investimenti.

Milan, arrivo dalla Premier
Il Milan può prendere il calciatore dalla Premier League (Ansa) – Tshot.it

L’unico arrivo, anzi ritorno, è stato quello di Matteo Gabbia, centrale di proprietà rossonera ma in prestito al Villarreal negli scorsi 6 mesi. Una scelta chiara quella del Milan: fare il minimo indispensabile a gennaio per poi cercare innesti ed investimenti seri e concreti nella prossima sessione estiva.

La difesa resta ancora uno dei reparti su cui la squadra di Pioli dovrà intervenire, soprattutto per un motivo. La quasi certa partenza di Simon Kjaer, architrave e leader del Milan negli ultimi anni ma ormai in scadenza di contratto e sempre più vicino all’addio a fine stagione. Un centrale dunque arriverà, e il colpo potrebbe essere stato già individuato dall’Inghilterra.

Lascia lo United: grande occasione per il Milan in estate

Il Milan infatti, secondo quanto riportato dal giornalista esperto di mercato internazionale Ekrem Konur su X, avrebbe messo nel mirino il difensore svedese Victor Lindelof. Ovvero lo stopper del Manchester United, che ormai sta avendo sempre meno spazio nella squadra inglese.

Lindelof piace al Milan
Victor Lindelof nel mirino del Milan (Ansa) – Tshot.it

Addio scontato alla Premier League per Lindelof, già accostato ad alcuni club italiani in passato. Il 29enne ha prolungato da poco il contratto fino al 2025, ma potrebbe partire anzitempo se non dovesse trovare spazio e fiducia da parte del club britannico. Il Milan sarebbe tra le squadre maggiormente interessate al coriaceo stopper svedese, di cui si parlava benissimo in giovane età, prima che lo United lo strappasse alla concorrenza nel 2017 per 35 milioni di euro.

Potrebbe bastare una spesa non così elevata al Milan per aggiudicarsi Lindelof, così da andare a rimpiazzare Kjaer nel miglior modo possibile, viste anche le caratteristiche simili dei due difensori. Occhio però alle possibili tentazioni arabe per il difensore: alcune ricche società della Saudi Pro League sarebbero pronte a inserirsi sulle tracce di Lindelof, convincendolo a suon di milioni.

Intanto il Milan può sorridere: dopo gli infortuni lunghi e tortuosi ha recuperato tre difensori centrali che saranno ancora punti fermi del futuro: ovvero Tomori, Thiaw e Kalulu, tutti ristabiliti dopo i problemi subiti a fine 2023.

Impostazioni privacy